×

Conte torna a insegnare all’Università di Firenze: per ora è senza cattedra

Terminato il mandato da Premier, Giuseppe Conte tornerà a insegnare all'Università di Firenze: al momento però sarebbe senza cattedra.

Conte università cattedra

Conclusa l’esperienza da Presidente del Consiglio, ora Giuseppe Conte si appresta a fare ritorno all’Università di Firenze nella cui facoltà di Giurisprudenza insegnava prima di diventare capo del governo: al momento però, mancando poche settimane all’inizio del secondo semestre ed essendo già stato stilato il calendario, non ha una cattedra assegnata.

Conte torna all’Università di Firenze

Ad averlo spiegato al Corriere della Sera è stato il rettore dell’ateneo Luigi Dei. Sottolineando che ufficialmente, finito il suo periodo di aspettativa, avrà diritto ad una cattedra, ha affermato che “dobbiamo verificare” se sia possibile assegnargliela già in questo anno accademico. I due si incontreranno nei prossimi giorni per vedere come procedere: c’è infatti tempo fino al primo marzo per effettuare eventuali modifiche agli orari delle lezioni.

Qualora Conte non dovesse tornare ad insegnare Diritto privato nel secondo semestre, si limiterà a fare ricerca. Al momento sembra infatti escluso un suo imminente ritorno in politica dopo le indiscrezioni che lo vedevano ministro del governo Draghi o candidato alle elezioni suppletive della Camera a Siena. Un’ipotesi che sarebbe sfumata dopo il dibattito accesosi nel centrosinistra. Lo stesso ex Premier aveva comunque dichiarato fuori da Palazzo Chigi che “il mio futuro immediato è il rientro a Firenze, da professore all’Università“.

Unica strada che sembra per lui percorribile sarebbe quella di presentarsi alle prossime elezioni o tentando la leadership del Movimento Cinque Stelle o fondando un suo partito. Se ne riparlerà però una volta che sarà scaduta la legislatura.

Contents.media
Ultima ora