×

Il futuro in politica di Rocco Casalino: “Candidarmi? Ci sto pensando”

L'ex portavoce del premier Rocco Casalino ha parlato del suo futuro in politica, raccontando gli attacchi subiti a causa dei suoi trascorsi in tv.

rocco casalino 3 768x486

Da qualche giorno è ormai svincolato dal ruolo che l’ha reso celebre in questi ultimi due anni, eppure Rocco Casalino preferisce ancora non sbilanciarsi troppo su di un’eventuale sua discesa in politica, limitandosi a dire: “Candidarmi? Non lo so, ci sto pensando”, quando nello studio di Porta a Porta gli vengono fatte esplicite domande sul suo futuro professionale.

Rocco Casalino sul suo futuro in politica

L’ex portavoce di Giuseppe Conte ha infatti voluto ricordare come già in passato i suoi tentativi di entrare nell’agone politico vennero ostacolati a causa dei suoi trascorsi nel mondo dello spettacolo: “Se non sono parlamentare è perché io ero candidato e mi sono ritirato, perché gli attacchi erano feroci per il mio passato televisivo al Grande Fratello”.

Parlando invece dell’ipotesi di un’alleanza di centrosinistra allargata al M5s con a capo proprio l’ex premier Conte, Casalino rimane dubbioso: “Forse è un’idea che ha lui e che può avere la coalizione, ma io ho dei dubbi.

Mi auguro di vederlo a capo del Movimento. Conte ha portato credibilità all’Italia in Europa, ha portato i 209 miliardi, lo definisco uno statista straordinario, il Paese ci perde se torna a fare il professore. Io glielo dico tutti i giorni. Sono passati pochi giorni da quando è uscito da Palazzo Chigi, ci vorrà del tempo per elaborare la cosa, ma va chiesto a lui, non sono più il suo portavoce”.

Tuttavia, secondo l’ex portavoce Conte rimane comunque la figura politica che potrebbe fare la differenza in una futura tornata elettorale: “Il centrosinistra ha ancora un gap con il centrodestra di 7/8 punti. Per recuperare quel gap non credo che la figura di Conte alla Prodi come federatore possa portare così tanti voti. Lo vedo più come leader di una lista o a capo del movimento. A capo del movimento potrebbe portare quel +10% per fare la differenza.

Contents.media
Ultima ora