×

Covid, Casini dimesso dall’ospedale: “Sono ancora positivo ma sereno”

Pierferdinando Casini è stato dimesso dall'ospedale ed è tornato a casa: è ancora positivo al Covid e continuerà a rimanere in isolamento.

Casini torna a casa

Dopo aver contratto il Covid ed essere stato ricoverato all’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, Pierferdinando Casini è stato dimesso ed è tornato a casa: il senatore centrista è ancora positivo all’infezione ma sereno e tranquillo.

Covid, Casini dimesso dall’ospedale

A dare l’annuncio è stato egli stesso sui propri profili social: “A casa finalmente! Ancora positivo purtroppo, ma sereno e tranquillo.

L’isolamento domiciliare è comunque meglio!“. Ha inoltre colto l’occasione per ringraziare gli operatori sanitari che si sono presi cura di lui e tutti coloro che in questi giorni gli sono stati vicini inviandogli messaggi di affetto: “L’amore aiuta sempre“. Il senatore rimarrà ora in quarantena fino a quando non sarà risultato negativo o non avrà trascorso il numero minimo di giorni da asintomatico.

A rendere noto di aver contratto l’infezione era stato lui stesso durante un collegamento tv nella serata di martedì 12 febbraio 2021: “Ho scoperto di avere il Covid, purtroppo capita a tanti cittadini ed è capitato pure a me, ma sto bene“.

Sempre in quell’occasione aveva fatto sapere di essere sintomatico e di presentare una tosse fastidiosa.

La sua positività e il successivo ricovero gli avevano impedito di prendere parte alla discussione in Senato e al successivo voto di fiducia al governo Draghi. Prima che prendesse avvio la seduta la presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati gli aveva rivolto gli auguri di pronta guarigione a cui era seguito un applauso unanime dell’Assemblea di Palazzo Madama.

Contents.media
Ultima ora