×

Covid, Emiliano chiude le scuole in Puglia fino al 14 marzo

Emiliano chiude le scuole in Puglia per covid dopo che il Tar aveva sospeso la precedente ordinanza.

Covid Emiliano chiude scuole Puglia

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha firmato una nuova ordinanza che prevede la chiusura delle scuole nel territorio da lui amministrato fino dal 24 febbraio al 14 marzo a causa dell’emergenza covid. Gli istituti scolastici rimarranno dunque privi di studenti almeno fino alla metà del prossimo mese, con la didattica a distanza che torna al 100% salvo rari casi quali l’utilizzo da parte dei ragazzi dei laboratori – solo se previsto dall’ordinamento – o far “mantenere una relazione educativa che permetta l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali”.

Covid, Emiliano chiude scuole in Puglia

Solo nella giornata di ieri, 23 febbraio, il Tar della Puglia aveva sospeso la precedente ordinanza di Emiliano con cui si indicava la chiusura delle scuole e l’usa della Dad al 100% fino al 5 marzo. Il ricorso era stato presentato dal Codacons Lecce e da un gruppo di genitori di alunni, che non ravvedevano l’effettiva esigenza di tenere chiuse le scuole, specie se la Regione è in zona gialla.

“Le Regioni – dicono dal Tar – possono introdurre misure derogatorie più restrittive rispetto a quelle disposte dal Governo nazionale, ma tali misure devono essere provvisorie e ragionevolmente coerenti con la classificazione del livello di gravità dell’emergenza in ambito regionale (la Puglia dall’11.2.2021 è in zona gialla)”.

L’udienza collegiale è fissata per il 17 marzo 2021, ma nel frattempo Emiliano rilancia con una nuova ordinanza che addirittura va ad aumentare il periodo di chiusura scolastica.

La linea guida della Regione è stata spiegata dall’assessore alla Salute Lopalco che ha sottolineato come sia importante in questa fase prevenire la possibile diffusione delle varianti che sembrano circolare molto anche tra gli studenti. La soluzione per l’epidemiologo è dunque tenere chiuse le scuole fino all’inizio della primavera.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora