×

Nuovi Dpcm: “No al lockdown. Chiusure in vigore sempre da lunedì”

Il governo si esprime sui nuovi dpcm: le chiusure entreranno in vigore il lunedì e non la domenica. Poi la decisione sul lockdown totale.

Governo

Il governo ha annunciato che i nuovi dpcm entreranno in vigore di lunedì e mai di domenica. Per il prossimo 26 febbraio si attende la prima bozza che dovrebbe ulteriormente chiarire le idee sulle prossime chiusure. L’intenzione ufficiale è quella di evitare nuovi lockdown generalizzati.

Intanto, si segnala come sia iniziato l’incontro tra il governo e le regioni al fine di prendere ulteriori provvedimenti per arginare la pandemia da Covid-19 che sta ancora flagellando il nostro paese. Al meeting stanno partecipano il ministro della Salute, Roberto Speranza, e la ministra per le Autonomie Mariastella Gelmini. Presenti anche il presidente dell’Unione delle Province (Upi), Michele de Pascale, e quello dell’Associazione Comuni (Anci) Antonio Decaro.

Governo, cosa sappiamo sui nuovi dpcm

Mariastella Gelmini ha fatto alcune dichiarazioni che ci possono dare un’idea circa il contenuto dei prossimi dpcm. La ministra ha affermato: “Il sistema a fasce verrà mantenuto. Finora è stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l’obiettivo principale anche per le prossime settimane e per i prossimi mesi”.

Gelmini: “Un cambio di metodo”

Mariastella Gelmini ha proseguito: “State certamente notando un cambio di metodo.

Ci siamo visti domenica e ci stiamo rivedendo oggi. Gli incontri saranno sempre più frequenti e costanti”. Le ordinanze saranno rinviate da domenica a lunedì. Al riguardo, l’esponente di Forza Italia ha chiarito: “Questo avevano chiesto le regioni, e lo avevo condiviso, questo abbiamo ottenuto. Così aiutiamo anche le attività economiche che non perderanno il weekend”.

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Sono nato a Capua il 4 Agosto 1988. Laureato in Filologia classica e moderna e iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Esperto di cronaca nera, sono cresciuto a pane e 'Chi l'ha visto?'. Collaboro con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News, Scuolainforma e, ovviamente, Notizie.it. Per il resto sono un semplice (e appassionato) docente di materie umanistiche alle superiori.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora