×

Nuovo dpcm, Decaro: “Scuole chiuse ma favoriti movida e assembramenti”

Antonio Decaro si scaglia contro la norma del nuovo dpcm che elimina il divieto di asporto dopo le 18.

Nuovo dpcm Decaro

Il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro ha criticato il nuovo dpcm firmato da Draghi e illustrato dal governo ritenendo che da una parte dispone la chiusura delle scuole nelle zone più a rischio e dall’altro favorisce gli assembramenti nei luoghi della movida.

Il riferimento è all‘eliminazione del divieto di asporto per tutti dopo le 18 che secondo lui farà assembrare i giovani fuori da bar e locali.

Decaro sul nuovo dpcm

Se si consente l’asporto di bevande e drink si favoriscono gli assembramenti. Lo abbiamo detto e ripetuto al precedente governo così come all’attuale. Le uniche misure di restrizione sembrano riguardare le lezioni in presenza. Così non va“, ha spiegato Decaro. Il paradosso secondo lui è infatti che da una parte si vogliono preservare i ragazzi dai luoghi del contagio consentendo la sospensione delle lezioni in presenza e dall’altra si autorizzano gli stessi ad affollare i luoghi della movida.

Norme di cui, ha continuato, genitori, ragazzi e sindaci non comprendono il senso e che obbligano gli amministratori locali a “diventare solo il bersaglio delle richieste di fare controlli senza averne neanche la competenza“.

Cosa dice il dpcm sull’asporto

In realtà Palazzo Chigi è intervenuto per chiarire la questione. Il nuovo dpcm recita infatti che “in tutte le zone è stato eliminato il divieto di asporto dopo le ore 18 per gli esercizi di commercio al dettaglio di bevande da non consumarsi sul posto“, motivo per cui si pensava che ciò riguardasse anche pub e bar.

Ma il governo ha precisato in una nota che l‘eliminazione del divieto riguarda soltanto le attività con codice Ateco 47,25, quindi enoteche ed esercizi di commercio al dettaglio di bevande. Rimane invece in vigore per chi ha codice Ateco 56.3, vale a dire bar, pub e birrerie.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora