×

Rastrellamenti della polizia durante consiglio di fabbrica all’Alfa Romeo di Arese

20120510-141645.jpg

Arese (Mi) – “È in corso in questi minuti un vergognoso rastrellamento fatto dalle forze dell’ordine all’Alfa Romeo di Arese, nel tentativo di cacciare gli operai che sono dentro lo stabilimento. Si tratta di un fatto gravissimo e del tutto illegale perché dentro l’Alfa vi sono i locali del Consiglio di Fabbrica e i delegati e i lavoratori hanno tutto il diritto di utilizzarli come hanno sempre fatto in questi anni. Nel denunciare questa azione illegale delle forze dell’ordine chiediamo al Ministero dell’Interno di intervenire immediatamente per fermare questa palese violazione delle più elementari regole democratiche”. Lo rende noto Paolo Ferrero, segretario di Rifondazione Comunista

Leggi anche