×

Polizia spara a un uomo armato nellʼaeroporto di Miami

Un uomo armato di coltello è stato ferito dalla polizia di Miami in aeroporto. L'uomo adesso è ricoverato in ospedale. Disagi sui voli dei passeggeri. SI indaga per approfondire l'accaduto.

default featured image 3 1200x900 768x576

Paura in aeroporto

Terrore e altissima tensione all’aeroporto internazionale di Miami. Un agente di polizia ha sparato ad un uomo armato di coltello, innescando l’evacuazione del terminal J. Sconosciute le cause che hanno indotto l’individuo ad estrarre l’arma, ed anche le sue condizioni di salute.

Si prevedono ritardi su diversi voli. Per i viaggiatori, “solo” spavento e disagi.

Poliziotto spara a uomo armato di coltello

A dare la notizia è il sito del Miami Herald. Alcuni testimoni hanno visto le forze dell’ordine circondare un aereo su pista, in corrispondenza del gate J7. Secondo una prima ricostruzione, la polizia ha spiegato come un uomo armato di un coltello sia stato affrontato da un agente. Il poliziotto gli avrebbe ordinato di arrendersi e di alzare le mani.

L’uomo, però, non ha eseguito l’ordine ed è apparso minaccioso. L’agente di polizia è stato quindi costretto ad aprire il fuoco sullo squilibrato. Il colpo, almeno sul momento, non è stato mortale. Il ferito è stato subito soccorso, ed adesso si trova in ospedale.

Sul suo profilo Twitter, la polizia della contea di Miami-Dade ha poi annunciato il cessato pericolo: “Nessuna ulteriore minaccia”. Quindi, p stata ristabilita la sicurezza. Sono tuttora in corso le indagini per approfondire meglio quanto accaduto nell’aeroporto internazionale di Miami.

E, soprattutto, perché è accaduto.

Miami

Fatto misterioso e disagi per i passeggeri

Paura e preoccupazione tra i passeggeri, già di loro preoccupati e spaventati per l’uragano Irma. Almeno per ora, non ci sono prove di un atto di terrorismo.

Qualsiasi cosa fosse, fortunatamente è morta sul nascere e ha causato relativamente “pochi danni”. Sembrerebbe essere più stato l’atto folle ed insensato di uno squilibrato o di uno poco lucido in quel momento. Non si sa, almeno per ora, l’identità di questa persona, né si conosce la vita che conduce. Si attendono ulteriori comunicati da parte della polizia. Purtroppo, per i viaggiatori saranno certi disagi per quanto quanto concerne i loro voli in programma.

Fuga dall’uragano Irma

L’aeroporto internazionale di Miami è, in questo momento, preso d’assalto da parecchi viaggiatori. Purtroppo in moltissimi sono in fuga a causa del teribile uragano Irma. La calamità naturale era partita dai Caraibi, e si sta spostando pericolosamente sulla costa degli Stati Uniti. Nel sud della Florida e in Georgia è stato dato ordine di evacuare, mentre in North Carolina è in stato di emergenza. Secondo il presidente della Casa Bianca Donald Trump i venti di Irma sarebbero “i più forti che abbiamo mai visto, peggiori anche di quelli di Harvey. Sono preoccupato ma so che siamo preparati al meglio per affrontare l’emergenza”. Sulle isole al largo della costa a stelle e strisce l’uragano ha già fatto danni e morti, il cui numero è purtroppo in crescita. Una strage in aeroporto, è l’ultima cosa che serve adesso.

Contents.media
Ultima ora