> > Poliziotto morto suicida a Cinisello Balsamo, si è sparato con la pistola d...

Poliziotto morto suicida a Cinisello Balsamo, si è sparato con la pistola d’ordinanza: si indaga sul movente

Poliziotto si suicida a Cinisello Balsamo

Poliziotto si suicida a Cinisello Balsamo: la tragedia si è consumata a Cinisello Balsamo. Aperta un’inchiesta sull’accaduto.

Giornata di sangue a Cinisello Balsamo dove un poliziotto di 45 anni è morto suicida dopo essersi sparato un colpo mortale con la pistola d’ordinanza. Si indaga al fine di determinare cosa abbia spinto l’agente a compiere l’estremo gesto.

Poliziotto morto suicida a Cinisello Balsamo, si è sparato con la pistola d’ordinanza

La tragedia si è consumata a Cinisello Balsamo, comune della città metropolitana di Milano. La vittima è un poliziotto di 45 anni che, sulla base delle scarne informazioni sinora diffuse, sarebbe originario del Salento. L’uomo, che si è ucciso con un colpo di pistola, è stato trovato ormai senza vita da alcuni colleghi.

Secondo quanto scritto dal Quotidiano di Puglia, gli agenti che hanno scoperto il corpo erano andati a cercare il 45enne allarmati dal fatto che non si fosse presentato sul luogo di lavoro. Pare che, per compiere il suicidio, il poliziotto abbia usato la sua pistola di ordinanza.

Si indaga sul movente

La morte del poliziotto salentino in servizio a Cinisello Balsamo ha profondamente scosso la comunità locale e le forze dell’ordine. Sull’accaduto, sono in corso le indagini. Si tenta, infatti, di ricostruire quali siano state le cause che hanno portato al tragico evento.

In particolare, le autorità stanno tentando di comprendere che il suicidio sia legato a questioni personali oppure se sia il risultato di un accumulo di stress lavorativo, condizione sempre più comune e frequenta nella società contemporanea.