×

Polizza per monopattino e bici elettrica: quando serve e quale scegliere?

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – Assicurarsi anche quando si va in bici o in monopattino elettrico (anche in sharing)? Si può, ma non sempre vale la pena avere una copertura che dura mesi: esistono polizze temporanee anche per chi non utilizza questi mezzi tutti i giorni.

Ad aiutare a scegliere la polizza più adatta in base a quanto vengono utilizzati è l'analisi di Altroconsumo. Il Parlamento sta discutendo sull'ipotesi di rendere obbligatoria un'assicurazione anche per i monopattini elettrici. In ogni caso, scegliere di assicurarsi anche quando si prendono mezzi di micromobilità come bici e monopattini (anche se sono in sharing) resta la scelta migliore per evitare spiacevoli inconvenienti. Ma quale polizza sottoscrivere in base alle proprie abitudini? Se la frequenza è continuativa, per intenderci tutti i giorni o quasi, può essere utile una copertura annuale, altrimenti si può valutarne una temporanea per un giorno, tre giorni o una settimana.

Altroconsumo ha analizzato le tariffe per ogni polizza, annuale e temporanea, e le principali coperture. Un passo da fare prima di sottoscrivere una polizza che comprenda anche i mezzi a due ruote è controllare le assicurazioni già sottoscritte, per evitare doppioni. Una polizza rc auto, ad esempio, potrebbe comprendere coperture anche per mezzi diversi da quello assicurato. Una volta individuata la polizza, va letto con attenzione il contratto, in modo da valutare quali protezioni offre e in quali casi, i massimali offerti, le franchigie e cosa fare in caso di incidente (ad esempio la documentazione richiesta) e così via.

Le polizze annuali e temporanee hanno caratteristiche e obiettivi diversi: quelle annuali possono coprire diversi mezzi di trasporto (ad esempio, bici, monopattini, scooter e auto di proprietà o in sharing) e possono essere individuali oppure, con una polizza sola, assicurare l’intero nucleo familiare. Le polizze temporanee consentono di assicurare il veicolo anche solo per un giorno, ma non tutti i mezzi di trasporto sono compresi.

Ad esempio, con Europe assistance, nella polizza mobilità NoProblem, per quelle Gold e Premium è prevista l’assistenza stradale estesa solo per i veicoli a motore di proprietà, ad esempio per auto, scooter, moto, mentre non vale per quelli a motore a noleggio in sharing. Con Ibl Banca – TraffiGo si ha la tutela legale in caso di sinistro e anche per i danni subiti come pedone, ciclista, passeggero per coprire le spese legali in caso di controversie. Con Sara per i monopattini si può assicurare solo la responsabilità civile, sia che siano di proprietà sia in sharing. Per Allianz global assistance My mobility e Yolo, polizze di durata breve, per assicurarsi bisogna indicare i mezzi che si intende usare e i premi durano un giorno con il mezzo prescelto.

Altroconsumo informa che se si è soci, si riceve uno sconto del 15% sulla polizza annuale Bike NoProblem di Europ Assistance. In caso contrario, lo sconto è del 10%: basta la semplice registrazione al sito di Altroconsumo.

Contents.media
Ultima ora