×

Orrore in Polonia: portata alla luce fossa comune contenente 29 corpi

La fossa comune rinvenuta a Varsavia (Polonia) contiene i resti sia di persone adulte che di bambini. Probabilmente sono lì dalla Seconda Guerra Mondiale.

Polonia, fossa comune

Dei resti umani di 29 persone, tutti sepolti in una fossa comune. È questo ciò che è stato riportato alla luce in Polonia, a Varsavia. Tra i cadaveri riesumati sono stati individuati sia bambini che adulti. Probabilmente erano lì dal periodo della Seconda Guerra Mondiale.

Polonia, trovati 29 cadaveri in una fossa comune

A rendere pubblica la scoperta è stato l’Istituto per la memoria nazionale della Polonia (IPN). L’inizio degli scavi risale al 22 marzo. L’IPN ha riportato che l’area in questione è quella del quartiere di Bialoleka, nella zona di Skierdowska.

I corpi rinvenuti potrebbero essere quelli di alcuni individui uccisi durante un raid nazista. Questa ipotesi ha preso piede perché ad indirizzare l’IPN verso il luogo del ritrovamento è stato un diretto spettatore degli avvenimenti di quel periodo.

Infatti, Krzysztof Szwagrzyk, vicepresidente dell’IPN, ha dichiarato: “Il sito è stato scoperto grazie alla memoria di un testimone che aveva parlato di un’esecuzione compiuta qui all’inizio della guerra, nel 1939 o 1940“.

Skierdowska ha poi affermato: “Tutto indica che abbiamo a che fare con una fossa comune di vittime di crimini accaduti durante l’occupazione nazista”. Inoltre, secondo sempre lo stesso vicepresidente, i cadaveri sarebbero stati portati alla luce nel posto in cui sono stati assassinati.

Lo si noterebbe dal fatto che “I corpi delle persone assassinate sono disposti alternativamente, uno vicino all’altro“.

Non è la prima volta che IPN è artefice di ritrovamenti del genere, spesso con l’aiuto di testimoni diretti. Secondo l’agenzia di stampa Pap, sarebbero ancora in corso dei lavori per riesumare ulteriori resti. Probabilmente, ci saranno altri cadaveri.

Skierdowska ha specificato: “Assieme ai corpi stiamo ritrovando frammenti di vestiti, bottoni, scarpe, effetti personali di vario genere“.

Per di più, si sospetta che la fossa comune abbia dimensioni di gran lunga maggiori rispetto a ciò che si è attualmente calcolato. Di conseguenza, i morti sarebbero molti di più.

Contents.media
Ultima ora