×

Ponti d’Autunno: a caccia del city break

Le abitudini di vacanza degli italiani stanno cambiando e l’offerta delle strutture ricettive si adegua di conseguenza. Secondo un recente studio di Expedia, settembre e ottobre sono i mesi della vacanza breve o di quello che oramai viene chiamata City Break. Tre o quattro giorni a disposizione: una destinazione italiana da raggiungere e una mini-vacanza da godersi, preferibilmente in B&B e agriturismo. Per chi può permetterselo il break d’autunno è necessario per superare il “trauma” dovuto al rientro dalle vacanze estive e così accorciare il periodo che separa dalle agognate ferie natalizie.

Secondo gli studi, al termine delle vacanze estive, il 37% dei viaggiatori di casa nostra tiene da parte mediamente una decina di giorni di ferie da sfruttare per una pausa tra settembre e novembre.

In cima alle priorità espresse dai vacanzieri si collocano una atmosfera tranquilla e rilassata, un buon servizio e uno staff gentile all’interno delle strutture dove essi alloggeranno. La scelta cade, nel caso dell’alloggio, preferibilmente su B&B e agriturismo, dove i viaggiatori, potranno concedere anche al gusto una pausa speciale grazie alle degustazioni di prodotti tipici, in occasione delle molte sagre e fiere autunnali che si svolgono su tutto il territorio nazionale.

L’autunno diventa dunque una intelligente e vantaggiosa (siamo in bassa stagione turistica) occasione per partire, preferibilmente con il proprio partner, che viene scelto come compagno di viaggio ideale dal 61% degli intervistati.

Il 27% degli italiani dichiara di scegliere una meta italiana: e il dato coincide con quello diffuso dal Ministero dei Beni Culturali per il 2010, che rende noto un incremento del 10,82%, rispetto a due anni fa, delle visite alle prime trenta città d’arte italiane.

Riguardo alle parole chiave inserite nei motori di ricerca e secondo lo studio del Team Travel di Google i viaggiatori includono sempre più spesso i termini “Offerte” e “Last Minute” accompagnati dalle parole “Bed and Breakfast”, “Agriturismo” e dal nome della città che intendono visitare.

Un sintomo che rimanda alla crisi che stiamo vivendo e che dimostra chiaramente che il popolo dei vacanzieri si muove sulla scia delle offerte e delle promozioni last minute su Internet.

Grazie a questi studi che ci permettono di conoscere il trend di vacanza degli utenti-viaggiatori abbiamo lanciato, all’interno del portale www.bed-and-breakfast.it, la sezione OFFERTE.

In evidenza ci sono attualmente i Ponti d’Autunno, a cominciare da quello di Ognissanti.

I vacanzieri di Ognissanti saranno fortunati: potranno infatti concedersi un lungo weekend di quattro o cinque giorni tra venerdì 29 ottobre e lunedì 1° novembre.

Abbiamo dedicato al primo Ponte che inaugura sezione Offerte una speciale campagna banner, che vede dei santini con valigia attraversare un ponte, all’ombra del claim ”Ognissanto Ponte concediti una vacanza”.

Il secondo Ponte d’Autunno è quello dell’8 dicembre, Festa dell’Immacolata, che ricorre di mercoledì. Il 37% di quei viaggiatori che ha lasciato da parte qualche giorno di ferie potrà approfittare della coincidenza del calendario per concedersi uno short break.

A dicembre le città italiane sono ricche di eventi, sagre, fiere, iniziative di vario genere. Il Natale è alle porte e qualche giorno trascorso fuori porta è l’ideale per riscoprire l’Italia e il suo patrimonio artistico, culturale ed enogastronomico.

Le Offerte Ponte sono un’imperdibile occasione per chi vuole concedersi una vacanza a prezzi vantaggiosi.

Ma esiste anche un modo di soggiornare nei nostri Bed & Breakfast a costo zero. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno torna, per la seconda edizione, La settimana del Baratto.

“Non quello che hai ma quello che sei o che sai fare” è la filosofia della Settimana del Baratto. La Settimana del Baratto vuole essere un modo per lasciare spazio all’aspetto umano e all’accumulo di esperienze che nascono condividendo la propria casa con degli estranei.

In effetti, a pensarci bene, cosa c’è di più intrigante per i gestori di un B&B o per i loro ospiti che conoscersi senza vincoli legati al denaro? Non si dorme gratis, non si fa colazione gratis, la Settimana del Baratto è molto di più. Nei giorni che vanno dal 15 al 21 novembre 2010 in tantissimi B&B italiani si potrà soggiornare barattando beni o servizi in cambio dell’ospitalità. Straordinario no?

Link: Offerte Ponti d’Autunno in Bed and Breakfast


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche