×

Porsche Cayenne: motori nuovi e peso inferiore

La Porsche Cayenne è ormai un must per la sua categoria; il Suv che tutti vorrebbero avere per l’eleganza e la potenza. Uno status simbol che molti sognano, ma che non tutti possono permettersi alla luce dei suoi oltre 60.000 euro. La Porsche ha effettuato un restyling dei propulsori, mostrando convincenti miglioramenti per il diesel, soprattutto per la versione da 240 CV. I motori a 6 cilindri a V, finalmente debuttano anche sulla Cayenne, mostrando un potenziale inaspettato. Il 3.6 da 300 CV alimentato a benzina, permette al Suv della casa tedesca, di raggiungere una velocità massima di 230 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 7”5. La differenza tra questa nuova motorizzazione e quella precedente è tutta racchiusa nei dieci cavalli in più che permettono di guadagnare anche in accelerazione.

Oltre ad aumentare i cavalli, la casa tedesca ha anche snellito il suo Suv, facendo scendere il peso da 2160 a 1995 kg. Malgrado questi miglioramenti sia sulla carrozzeria e sia sul propulsore; la motorizzazione a benzina non sembra essere il top della gamma per la Porsche Cayenne che parte da un prezzo di listino di 58.325 euro.
Discorso differente, invece, per la versione alimentata a gasolio. Il propulsore turbo 6 cilindri a V da 3 litri prodotto dalla Volkswagen, vanta 240 CV, consente di toccare una velocità massima di 218 km/h; mentre consente di toccare i 100 km/h da fermo in soli 7”8. La versione diesel, venduta a 62.525 euro, ha praticamente lo stesso scatto da fermo della versione a benzina; grazie anche alla riduzione di peso di 150 kg che la Cayenne può vantare rispetto alla versione precedente.

Leggi anche