Porsche Panamera 4 E-Hybrid: tutto sul nuovo modello ibrido
Porsche Panamera 4 E-Hybrid: tutto sul nuovo modello ibrido
Guide

Porsche Panamera 4 E-Hybrid: tutto sul nuovo modello ibrido

Porsche Panamera 4 E-Hybrid

Ecco tutte le novità attese sulla nuova autovettura Porsche Panamera 4 E-Hybrid.

Al Salone dell’Auto di Parigi, il colosso Porsche ha presentato la quarta versione della gamma Porsche Panamera: stiamo parlando di Panamera 4 E-Hybrid a trazione integrale e con un’autonomia in elettrico di 50 km. La vettura ha una potenza di sistema pari a 340 kW (462 CV) e consuma ben 2,5 l/100 km nel nuovo ciclo di guida europeo per i modelli ibridi plug-in, pari a 56 g/km di emissioni di CO2.

Porsche Panamera

La casa automobilistica tedesca Porsche produce automobili sportive di lusso sin dal 1939. Successivamente nel corso dei decenni ha immesso sul mercato una grande varietà di modelli acquisendo consensi in tutto il mondo: oltre ai modelli sportivi, negli ultimi anni Porsche ha lanciato anche altri modelli come il SUV Cayenne e la berlina Panamera che hanno conquistato i mercati di tutto il mondo acquisendo un notevole successo. La sua natura sportiva ha avuto successo anche nel mondo del racing diventando uno dei più grandi produttori al mondo di macchine da corsa.

La Porsche Panamera è una coupé a 4 porte di lusso, commercializzata inizialmente dalla fine di maggio 2009.

Si tratta di un modello precedentemente inedito, tramite il quale ha potuto espandere la propria gamma di autoveicoli, essendo la prima berlina quattro porte di serie.

Porsche Panamera 4 E-Hybrid

In Porsche, il concetto di trazione ibrida è sinonimo di mobilità sostenibile ma anche di performance. La Panamera 4 E-Hybrid a trazione ibrida plug-in si avvia sempre in modalità esclusivamente elettrica e procede ad una velocità massima di 140 km/h ad emissioni locali pari a zero con un’autonomia di 50 km. Anche questa Panamera è la sportiva fra le berline di categoria superiore, in grado di raggiungere una velocità massima di 278 km/h; la coppia di sistema è 700 Nm già alla partenza, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi. Le sospensioni pneumatiche sono progettate con la nuovissima tecnologia a tre camere, di serie, assicurano costantemente un equilibrio ottimale fra comfort e dinamica.

Nella nuova Panamera 4 E-Hybrid, Porsche impiega una strategia ibrida innovativa in questo segmento, ripresa dalla 918 Spyder. La potenza del motore elettrico è di 100 kW (136 CV) con una coppia di 400 Nm, in grado di assicurare costantemente la spinta supplementare, unita alle caratteristiche di performance del nuovo motore biturbo V6 da 2,9 litri (243 kW/330 CV/450 Nm). Inoltre, la Panamera 4 E-Hybrid, sfrutta l’energia elettrica per aumentare la velocità massima, in grado di offrire potenza più elevata, maggiore piacere di guida e consumi ridotti.

Troviamo un modulo ibrido e veloce cambio PDK a otto rapporti con frizione di disaccoppiamento. Rispetto al sistema elettroidraulico del modello precedente, la frizione di disaccoppiamento della nuova Panamera viene azionata in modo elettromeccanico da un Electric Clutch Actuator (ECA). Per la trasmissione della potenza al sistema di trazione integrale è impiegato un nuovo cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a otto rapporti, molto rapido ed efficiente.

Motore

Il motore elettrico è alimentato da una batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido, completamente ricaricabile tramite una presa da 230 V e 10 Ampere (A) in 5,8 ore. Inoltre tramite il Porsche Communication Management (PCM) o l’app di Porsche Car Connect (compatibile con smartphone e Apple Watch) è anche possibile programmare l’avvio della ricarica. La Panamera 4 E-Hybrid è disponibile alla vendita a partire da 111.522,01 Euro (inclusa IVA).

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche