Portland e il ritiro di Brandon Roy - Notizie.it
Portland e il ritiro di Brandon Roy
Basket

Portland e il ritiro di Brandon Roy

Il ritiro anticipato, a soli 27 anni, di Brandon Roy (foto) è ormai un fatto che appartiene alla storia: da qualche giorno infatti il passo indietro del talento dei Portland Trail Blazers è noto a tutto il mondo del basket; magnifico professionista, oltre che puro campione, ha deciso di porre fine alla sua carriera dopo le molteplici operazioni alle ginocchia, evitando di continuare su una strada che avrebbe potuto portarlo a non camminare più normalmente negli anni a venire.

Tale ritiro si è abbattuto sulla compagine dell’Oregon come un fulmine a ciel sereno, dal punto di vista dei tempi e della speranza dei tifosi: infatti le condizioni del giocatore erano note, ma nessun appassionato dei Blazers o dell’Nba stessa si sarebbe aspettato di dare un addio cestistico a Roy così prematuramente.

Portland si trova così spogliata del talento che le aveva permesso negli ultimi anni di tirarsi su dagli ultimi posti nella Lega che non le spettavano e di rivivere a pieni polmoni le emozioni dei playoff: adesso la situazione rischia di tornare bruscamente a pochi anni fa, come se un sogno si fosse interrotto.

Come se non bastasse, l’altro talento dei Blazers Greg Oden, prima chiamata al Draft 2007, ha riportato l’ennesimo infortunio, che lo costringerà probabilmente a saltare la stagione che sta per cominciare: fino ad ora il centro ha giocato solamente 82 partite in 4 anni, non potendo evidentemente apportare il suo reale contributo alla squadra.

Portland si trova così privata dei due talenti su cui stava costruendo il suo presente e voleva costruire il suo futuro e si trova a dover affrontare un’annata dal punto di vista sportivo molto difficile e piena di punti interrogativi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche