×

Post su Hitler che telefona a Draghi: deleghe revocate all’assessore e sospensione dalla Lega

Quell'intollerabile post su Hitler che telefona a Draghi le è costato le numerose deleghe che le erano state affidate, fra cui a giovani e formazione

Il post e l'ex titolare di delega di Orvieto Sartini

Quell’indecoroso post su Hitler che telefona a Draghi le è costato le deleghe, che sono state revocate dalla sindaca all’assessore, e la sospensione dalla Lega. È bufera vera e motivata contro l’uscita sulla pagina Facebook di Angela Maria Sartini, amministratrice di Orvieto ma non più in quota giunta, dato che la prima cittadina del comune in provincia di Terni, Roberta Tardani, le ha tolto tutte le deleghe. 

Il post su Hitler che telefona a Draghi: “Ciao Mario, volevo farti i complimenti”

Cosa aveva postato la Sartini sulla sua pagina Facebook? Un’immagine che ritraeva Adolf Hitler con la cornetta del telefono in mano che pronuncia la frase: “Ciao Mario, volevo farti i complimenti”. La Sartini è una tesserata della Lega e dal Carroccio si sono affrettati subito a prendere le distanze dalla sua uscita ed a prendere iniziative mirate: la Sartini infatti è stata sospesa dal partito in attesa di provvedimenti ulteriori. 

Aveva la delega a formazione e giovani l’assessore che ha pubblicato il post su Hitler che telefona a Draghi 

La donna ad Orvieto aveva le deleghe a politiche e servizi sociali, famiglia, scuola, istruzione e formazione, giovani e futuro, pari opportunità e politiche di genere. Dal canto suo la sindaca Tardani ha commentato il suo provvedimento a stretto giro di posta. 

Le parole della prima cittadina dopo il post della Sartini su Hitler che telefona a Draghi 

Perciò ha detto e scritto: “Legittimo criticare le decisioni di un Governo ma quanto pubblicato non può essere tollerato nè giustificato e non voglio che sia minimamente accostato a questa amministrazione e in nessun modo alla storia e all’immagine della nostra città”.

E poi, “in attesa di un confronto con la Lega e le altre forze politiche di maggioranza tratterrò a me le deleghe precedentemente assegnate all’assessore Sartini”.

Contents.media
Ultima ora