×

Precipita da un muraglione, salvato da un materasso abbandonato

Precipita da un muraglione, ragazzino salvato da un materasso abbandonato dopo uno scivolone notturno nella zona alta della città

Un materasso abbandonato

Precipita da un muraglione per dieci metri e viene salvato da un materasso abbandonato posto esattamente sul punto di caduta: un miracolo vero e proprio quello che ha evitato ferite gravissime o addirittura la morte ad un ragazzino di Genova.

A riportare la notizia sono i media locali e le agenzie, che spiegano come il ragazzino si trovasse con amici nella zona di fianco a Forte Begato. Si tratta di una zona che sovrasta l’abitato di Genova nel settore in cui le alture del capoluogo ligure degradano verso il mare, dando alla città la sua tipica conformazione a imbuto ripido. Ripido come molto ripida era la discesa che il ragazzino ha fatto dopo aver perso l’equilibrio per cause che sono al vaglio degli inquirenti.

Gli incidenti dovuti alla perdita di equilibrio in prossimità di grandi altezze spesso hanno esiti fatali.

Precipita da un muraglione, salvato da un materasso abbandonato e forse scampa alla morte

Sta di fatto che ad un certo punto ed intorno alla mezzanotte della notte appena trascorsa di oggi, 2 giugno, il ragazzino è precipitato giù. Secondo le testimonianze degli amici il giovane si trovava sulla sommità di un muraglione che si affacciava sul salto nel buio quando, forse per un eccesso di spavalderia, ha perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto.

A quel punto tutto poteva succedere e volgere decisamente al peggio; il salto era di circa dieci metri e alla fine dello stesso c’erano solo sterpaglie e pietre, quanto basta per uccidere chiunque fosse atterrato male

Precipita da un muraglione, salvato da un materasso che attutisce la caduta

A salvare il ragazzino è giunto però quell’elemento imponderabile che o fa pensare ai miracolo o fa comunque benedire il caso benevolo: esattamente nel punto in cui giovane è atterrato in malo modo dopo quel tuffo nel vuoto c’era un materasso abbandonato che poggiava a sua volta su un grosso mucchio di sterpaglie. Materasso e verzura hanno attutito la caduta del giovane, che praticamente non si è fatto nulla se non procurarsi uno spavento maiuscolo. Non sono rari epiloghi fortunosi o dovuti ad atti di eroismo, ma in questo caso il ragazzino ha rischiato davvero brutto.

Precipita da un muraglione, salvato da un materasso abbandonato: i soccorsi e il ricovero

Spavento che forse in futuro lo aiuterà a desistere dal darsi girovago in ora tarda e in zone pericolose per la sua incolumità. Sul luogo dell’incidente e del suo fortunoso epilogo sono giunti i sanitari della Misericordia di Genova. Sono stati loro a trasferire comunque il ragazzino all’ospedale Galliera in codice giallo precauzionale. Gli accertamenti successivi hanno confermato la fortuna che il giovane ha avuto: nessun trauma interno. 

Contents.media
Ultima ora