×

Pregliasco: “Niente scuola per i bambini non vaccinati? Possibilità da non escludere”

L'ipotesi di Pregliasco sulla scuola: "Non è escluso che i bambini non vaccinati non possano più andare a scuola"

pregliasco scuola

Il divario tra vaccinati e non è sempre più ampio e c’è addirittura chi ipotizza di non mandare a scuola i bambini non vaccinati. Per Pregliasco si tratta di una possibilità da non escludere.

Scuola, Pegliasco guarda all’apertura delle vaccinazioni per i bambini tra 5 e 11 anni

Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell’IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, ha rilasciato una dichiarazione che farà discutere in merito alla possibilità di vaccinare i bambini tra i 5 e gli 11 anni. “Sarà una decisione difficile da prendere anche perché non mi aspetto un grande entusiasmo da parte dei genitori -afferma il professore-. L’importante è che si vaccini almeno la metà della fascia 5-11 per tenere aperte le scuole ed evitare il ritorno alla dad e la diffusione della malattia, la decisione se stringere o meno sulla frequenza scolastica verrà presa in base all’andamento dell’epidemia”.

Pregliasco: “Non è escluso che si decida di vietare la scuola per i bambini non vaccinati”

L’allargamento della campagna vaccinale anche alla fascia 5-11 anni è in arrivo, in attesa dell’approvazione del siero per questa fascia da parte dell’Ema. Pregliasco guarda quindi a un futuro in cui anche ai bambini tra 5 e 11 anni potrebbe essere richiesto il green pass per accedere agli ambienti scolastici, ma non solo: “Non si può escludere che si decida di vietare la scuola per i bambini non vaccinati, dopo un certo periodo di tempo dal via libera alla campagna” ha affermato il direttore sanitario.

Pregliasco su scuola e vaccini

Il certificato verde è infatti obbligatorio per insegnanti, personale ATA e studenti, ottenibile anche attraverso un tampone rapido ogni due giorni. Con l’apertura della campagna vaccinale alla fascia 5-11 anni potrebbe essere possobile, quindi, che il green pass venga richiesto anche a questi soggetti. Ma l’opzione di Pregliasco, ovvero di escludere i bambini non vaccinati dalla frequentazione della scuola, sembra abbastanza drastica e contro il diritto fondamentale all’istruzione. 

Contents.media
Ultima ora