×

Previsioni meteo 15 febbraio, allerta temporali: le regioni a rischio

I temporali e le piogge anche forti sono protagonisti assoluti delle previsioni meteo 15 febbraio, non mancherà la neve a quote collinari al Nord Ovest

Per il 15 febbraio previsti molti temporali

Le previsioni meteo per il 15 febbraio danno allerta temporali e le regioni a rischio sono in tutto 8. L’allerta meteo per rischio idraulico, per rischio temporali e idrogeologico riguarderà Calabria, Abruzzo, Basilicata, Molise, Sicilia, Umbria, Campania e Lazio. Dopo giorni di tregua e clima mite il maltempo irrompe dunque sull’Italia con decisione a causa di una estesa perturbazione che si muove velocemente in direzione della penisola accompagnata da precipitazioni sparse

Previsioni meteo 15 febbraio, una perturbazione veloce e violenta punta il Centro Sud: come andrà in Calabria ed Abruzzo

E sarà in particolare il Centro-Sud a risentire di questa situazione ed a registrare allerta meteo gialla per  martedì 15 febbraio. Il sito della Protezione Civile conferma il trend per intero. Ecco la scansione graduata delle situazioni regionali. Ci sarà ordinaria criticità per rischio idraulico: in Calabria su Versante Jonico Meridionale, Versante Tirrenico Settentrionale, Versante Tirrenico Meridionale, Versante Tirrenico Centro-meridionale, Versante Tirrenico Centro-settentrionale. In Abruzzo su Marsica, Bacino Alto del Sangro, Bacino dell’Aterno. 

Le criticità in Basilicata, Sicilia ed Umbria: Pantelleria ed Eolie sorvegliate speciali

In Basilicata: Basi-E2, Basi-A2, Basi-E1, Basi-D, Basi-C. In Sicilia la criticità riguarderà Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico. Poi l’Umbria: Chiani-Paglia, Nera-Corno, Chiascio- Topino, Medio Tevere. 

Campania e Lazio, criticità ordinarie ma attenzione al bacino del Tevere e a Roma città

Ordinaria criticità per rischio idrogeologico poi in Campania: Piana Sele e Alto Cilento, Basso Cilento, Tusciano e Alto Sele, Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini, Alto Volturno e Matese, Piana campana, Napoli, Isole e Area vesuviana. Il Lazio: Aniene, Bacini Costieri Sud, Bacino del Liri, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Bacini Costieri Nord, Bacini di Roma. In più, come esito delle precipitazioni già cominciate nella giornata di San Valentino, è prevista neve a quote basse su Piemonte, Lombardia e Liguria.

Già dal tardo pomeriggio e dalla serata di oggi, lunedì 14 febbraio, sono previste nevicate al di sopra dei 400-600 metri su Piemonte, Lombardia e Liguria, con quota neve in calo fino a 200-300 metri su entroterra ligure, Piemonte meridionale e Lombardia.

Contents.media
Ultima ora