×

Previsioni meteo domenica 28 gennaio 2018

Finale di week end all'insegna del tempo variabile. In tutte le aree del Nord, Centro e Sud avremo una alternanza di nuvole e di cielo sereno.

Previsioni meteo venerdì 16 febbraio 2018

Previsioni meteo

In questo finale di week end avremo al settentrione un’alternanza tra nuvole e schiarite. Non ci saranno fenomeni di rilievo. Anche le regioni centrali vivranno una domenica con un cielo sereno o poco nuvoloso. Le isole maggiori cielo molto nuvoloso con piogge associate. Il meridione avrà presenza di nuvole ma anche di ampie schiarite. Vediamo ora nel dettaglio.

Il Nord

Presenti molte nuvole basse sulle zone pianeggianti del settentrione con l’associazione di nebbie estese. A partire dalle ore centrali della giornata ci sarà un parziale dissolvimento. Sul resto del settore il tempo sarà bello ma a partire dalla tarda mattinata arriveranno annuvolamenti più consistenti. Questi li avremo sui rilievi dell’Alto Adige nella mattinata mentre nel pomeriggio sulla Liguria centro occidentale.

Il Centro

Sulle aree peninsulari il cielo sarà sereno o poco nuvoloso.

Presenza di qualche nuvola più consistente nel pomeriggio lungo le coste delle Marche. Non ci saranno fenomeni di rilievo associati.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna presenti degli addensamenti compatti con delle deboli piogge o rovesci. Questi fenomeni interesseranno il settore orientale della regione. Ci sarà una riduzione nel corso del pomeriggio. Le regioni del Molise, la Basilicata tirrenica, e la Campania la mattina vedranno degli ampi spazi di sereno. Sul resto del meridione ci sarà un cielo molto nuvoloso e questo porterà a sporadici piovaschi. Le piogge le avremo lungo le coste ioniche della Calabria e della Sicilia. La nuvolosità si andrà attenuando a partire dalle ore pomeridiane su gran parte delle regioni peninsulari. Con queste attenuazioni avremo anche delle estese schiarite.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime andranno in diminuzione sui rilievi appenninici dell’Emilia Romagna, sul levante Ligure, sulla Sardegna occidentale, sull’Appennino meridionale e sulle regioni centrali peninsulari.

Sulle rimanenti regioni ci sarà un leggero aumento. Le massime avranno un rialzo sul basso Piemonte, sulle Alpi e le prealpi e sulla Liguria centro occidentale. Diminuiranno leggermente al centro mentre sulla pianura padana centro orientale sarà più deciso. Nessuna variazione di rilievo si riscontrerà sul resto del Paese. I venti sulle regioni ioniche da deboli a localmente moderati dai quadranti settentrionali. Sulle aree alpine deboli settentrionali mentre saranno variabili altrove. Il mare ed il canale di Sardegna al largo saranno da mossi a molto mossi. Risulteranno poco mossi l’Adriatico centro settentrionale ed il mar Ligure. Il resto dei bacini saranno mossi, il Tirreno orientale avrà il moto ondoso in diminuzione a partire dal pomeriggio.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche