Previsioni meteo giovedì 15 febbraio 2018 - Notizie.it
Previsioni meteo giovedì 15 febbraio 2018
Meteo

Previsioni meteo giovedì 15 febbraio 2018

Previsioni meteo giovedì 15 febbraio 2018

La giornata sarà all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso. Presenza di neve a bassa quota e di piogge in alcune regioni.

Previsioni meteo

La giornata vedrà un cielo per lo più sereno o poco nuvoloso. Ci saranno ancora delle nevicate a bassa quota e su alcune regioni delle precipitazioni. Le temperature rimarranno per lo più stazionarie. I venti per lo più moderati con qualche rinforzo ed i mari molto mossi. Vediamo ora nello specifico la situazione metereologica nelle tre aree geografiche.

Il Nord

La nuvolosità andrà in aumento sulle aree centro occidentali delle alpi e sulla Valle D’Aosta. Presenti delle deboli nevicate che saranno molto più diffuse in Valle D’Aosta ma si andranno attenuando nel corso della sera. Sulla Liguria e sull’area bassa del Piemonte presenza di annuvolamenti compatti ma non ci saranno fenomeni associati. Sul resto del settentrione il cielo risulterà sereno ma transiteranno delle spesse velature.

Il Centro

Sulle regioni peninsulari in prima mattinata presenza di addensamenti compatti. Sull’Abruzzo ci saranno deboli precipitazioni che risulteranno a carattere nevoso sopra ai 400 metri.

A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un assorbimento ed ampie schiarite. Sul resto del centro il tempo sarà bello ma sull’area settentrionale della Toscana ci sarà qualche nuvola in più. Passaggi innocui di nuvolosità alta e sottile alla mattina.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna la mattina il cielo risulterà poco nuvoloso ma nel pomeriggio si intensificheranno le nuvole partendo dal settore occidentale. Sulle aree costiere della Campania e sulla Sicilia meridionale il cielo sarà sereno o poco nuvoloso. Sul resto del meridione la mattina molte nuvole compatte. Precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere temporalesco sulla Sicilia settentrionale e sulle regioni ioniche. Sui rilievi della Sicilia settentrionale saranno a carattere nevoso. Lo stesso sull’appennino calabro lucano e nella parte interna del Molise a partire dai 700 metri. Il miglioramento è atteso per il pomeriggio e porterà una attenuazione della nuvolosità su molte delle aree peninsulari. Presenti degli estesi spazi di sereno mentre il versante tirrenico della Sicilia sarà occupato da residui rovesci.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno un rialzo sensibile sulle aree alpine centro occidentali, sulla Puglia e sulla Valle D’Aosta.

Un leggero calo lo avremo sul levante ligure, sulla Romagna, sulla Val Padana e le regioni tirreniche centro meridionali. Stazionarie sul resto del territorio. Le massime in aumento deciso sulle alpi centro occidentali e sui rilievi del Trentino Alto Adige. Un aumento meno deciso ci sarà sulla Sardegna, sulla Liguria, sulla Campania e sul basso Lazio. Sulla Pianura Padana, la Calabria ionica, la Sicilia settentrionale ed il salento in flessione. Sul resto del Paese non ci saranno variazioni di rilievo. I venti al Nord saranno variabili mentre sulla Sardegna e la Toscana settentrionali. Sulle rimanenti regioni centrali da deboli a moderati con dei rinforzi sull’Abruzzo. Al meridione saranno forti ma sulla Campania la sera si attenueranno. Per i mari sarà da agitato a molto agitato il mari Ionio. Agitati il basso Adriatico, lo stretto di Sicilia ed il Tirreno meridionale la mattina. L’Adriatico centrale sarà molto mosso. Il canale di Sardegna ed il Tirreno centrale da mossi a molto mossi.

Mosso il mare della Sardegna e da poco mossi a mossi il resto dei bacini.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche