Previsioni meteo giovedì 28 dicembre 2017 | Notizie.it
Previsioni meteo giovedì 28 dicembre 2017
Cronaca

Previsioni meteo giovedì 28 dicembre 2017

Previsioni meteo giovedì 28 dicembre 2017

La giornata vedrà molte nuvole e presenza di neve anche a basse quote. I venti soffieranno forti ed i mari saranno molto agitati.

Previsioni meteo

La giornata prevede la mattina delle schiarite al Nord Ovest. Presenti delle precipitazioni sparse sull’Emilia Romagna, sulla pianura veneta e sul Friuli. La presenza della neve ci sarà a quote molto basse sull’Appennino emiliano. Sul lato tirrenico della penisola presenza di rovesci o possibili temporali. Nelle regioni centrali neve già a 500 metri. Durante le ore pomeridiane ci sarà un graduale miglioramento a nord est, in Toscana ed in Umbria. Presenti ancora delle precipitazioni sulle Marche, il basso Lazio, sulla Romagna ed il basso Tirreno. Sull’Appennino meridionale presenza di neve oltre i 700 metri. Sulla Sardegna presenti venti molto forti occidentali. Questi anche sul Tirreno centro meridionale.

Il Nord

Sul settore centro orientale e sulla zona di levante della Liguria il cielo risulterà molto nuvoloso o coperto. Presenti anche delle deboli precipitazioni che risulteranno anche a carattere nevoso. La neve la troviamo oltre i 300 metri sul Triveneto ed oltre gli 800 metri sulle altre zone.

Durante il pomeriggio assisteremo ad un miglioramento del tempo. Sulle altre località ci sarà un ampio soleggiamento ed una scarsa nuvolosità.

Il Centro

Sul versante tirrenico ci sarà la presenza di addensamenti estesi e compatti. A questi addensamenti saranno associati anche fenomeni che avranno carattere di rovescio o di temporale. Durante il pomeriggio si estenderanno anche alle zona adriatiche. A quote collinari risulteranno nevosi. Sulle regioni occidentali ci saranno delle ampie schiarite a partire dalle ore pomeridiane.

Il Sud e le Isole

La Sardegna avrà presenza di nuvole ma si vedrà un ampia schiarita a partire da metà pomeriggio. Sulla Sicilia presenti molte nuvole come sulle zone tirreniche ed appenniniche. Presenza di piogge diffuse e di locali rovesci o temporali. Ci saranno delle nevicate oltre i 1000 metri. Sulla Sicilia a partire dalla tarda mattinata ci sarà una riduzione dei fenomeni. Sul resto del meridione presente una nuvolosità sparsa. Qualche piovasco sulla Puglia centro meridionale di primo mattino.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime risulteranno stazionarie sulla Sicilia, sulla Calabria, la Puglia e sulla Pianura Padana. Sul resto del territorio italiano ci sarà invece una diminuzione abbastanza decisa. Le massime avranno un aumento sul Piemonte centro meridionale mentre subiranno una flessione sul rimanente territorio. I venti soffieranno occidentali forti di burrasca sull’isola della Sardegna. Saranno moderati occidentali al centro sud e si avranno dei rinforzi sulle coste Tirreniche. Sull’Abruzzo e sulle Marche saranno in diminuzione. Sul resto del territorio deboli settentrionali, la Liguria vedrà dei locali rinforzi. Per quanto riguarda i mari risulterà da molto agitato a mosso il mare della Sardegna. Il canale di Sardegna ed il Tirreno saranno da agitati a molto agitati. Lo Ionio, lo stretto di Sicilia ed il mar ligure da molto mossi ad agitati. Il mar Adriatico da mosso a molto mosso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche