Previsioni meteo lunedì 13 novembre 2017 - Notizie.it
Previsioni meteo lunedì 13 novembre 2017
Meteo

Previsioni meteo lunedì 13 novembre 2017

Previsioni meteo lunedì 13 novembre 2017

Questo inizio di settimana porterà freddo e nevicate intorno ai 500 metri in alcune regioni. Saranno presenti piogge e venti forti.

Previsioni meteo

La perturbazione n 3 del mese che è arrivata nel week end ha determinato per questo inizio di settimana un brusco calo delle temperature. Ci saranno anche venti burrascosi che si innescheranno per un vortice profondo di bassa pressione. Questo vortice si formerà a ridosso del nostro paese. Questi primi giorni della settimana avranno uno stampo quasi invernale. Dovrebbe però esserci un miglioramento nei giorni successivi. Vediamo ora cosa ci aspetta in questa giornata area per area.

Il Nord

Lungo l’arco alpino di prima mattina ci saranno addensamenti compatti sull’Emilia Romagna orientale e sul Triveneto. Presenti nevicate sulle zone alpine e sui rilievi Emiliani sopra ai 500 metri. Sul resto del Triveneto e dell’Emilia Romagna centro orientale ci saranno piogge o rovesci sparsi. Sul resto del settentrione sarà poco nuvoloso. A partire dalla seconda parte della mattina ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità. Questo lungo le aree costiere del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.

In Emilia Romagna invece ci sarà una intensificazione dei fenomeni, presenti ulteriori nevicate sopra ai 500 metri. Il resto del settore avrà un cielo velato ma la nuvolosità andrà in graduale diradamento a partire dalla regioni occidentali.

Il Centro

Su gran parte del settore sarà molto nuvoloso o coperto. Presenti ovunque piogge o rovesci sparsi, nevicate intense sulle aree appenniniche di Toscana, Marche ed Umbria. Queste sopra ai 500 metri. A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un graduale diradamento della nuvolosità. Faranno eccezione Umbria, Marche e le aree interne della Toscana. Continueranno le intense precipitazioni nevose.

Il Sud e le Isole

Sulla Basilicata, Campania, Sicilia e Calabria tirreniche, aree interne della Puglia centro meridionale e del Molise sarà molto nuvoloso o coperto. Ci saranno rovesci o temporali che andranno da sparsi a diffusi. Si attenueranno a partire dalla sera. Sul resto del territorio meridionale sarà velato.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in diminuzione sulle zone prealpine, sulle aree alpine, sull’appennino settentrionale, sulla Liguria, sulla Calabria centro meridionale e sulla Sicilia.

In Pianura Padana saranno stazionarie mentre sul resto del paese in aumento. Le massime saranno stazionarie o in lieve aumento lungo le coste ioniche e sulla Puglia. Sul resto del territorio in sensibile diminuzione. I venti lungo le coste tirreniche centro settentrionali e la Sardegna saranno forti dai quadranti settentrionali. Durante il pomeriggio si estenderanno anche alla Sicilia, Liguria, Calabria e la Basilicata tirrenica. Sulle Alpi e le prealpi saranno forti dai quadranti settentrionali. Lungo le coste adriatiche settentrionali saranno da Nord Est. Sul resto dell’Italia saranno moderati dai quadranti occidentali. Il mare di Sardegna andrà da grosso a molto grosso mentre il canale da molto agitato a grosso. Lo stretto di Sicilia ed il mar ligure saranno da agitati a molto agitati. Anche l’Adriatico settentrionale lo sarà ma localmente. Il resto del Tirreno sarà da molto mosso ad agitato. I restanti mari molto mossi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche