×

Previsioni meteo lunedì 27 novembre 2017

La giornata sarà caratterizzata da sereno al Nord, nuvoloso al centro ed al Sud. Piogge nel meridione ed attenuazione dei fenomeni con il trascorrere delle ore.

Previsioni meteo lunedì 27 novembre 2017

Previsioni meteo

Con questo lunedì si aprirà una settimana a stampo invernale. Il Nord vedrà una giornata serena con passaggio di nuvole poco significativo. Il Centro invece avrà ancora una forte nuvolosità presente. Presenti schiarite durante la giornata. Il Sud con nuvole sparse e deboli rovesci. Le temperature subiranno un calo i venti saranno forti ed i mari agitati. Verso mercoledì ci sarà un altro nucleo di aria artica con conseguente ondata di maltempo e nevicate. Questo mese si chiuderà con vento, piogge e neve. Tutti questi fattori porteranno all’abbattimento degli inquinanti. Di conseguenza si avrà un miglioramento dell’aria sul nostro Paese. Vediamo nello specifico cosa ci prospetta questa giornata nelle tre aree.

Il Nord

Il cielo sarà in prevalenza sereno o al massimo poco nuvoloso.

Ci sarà un passaggio di nubi sul settore occidentale ma saranno poco significative. Non saranno presenti fenomeni.

Il Centro

Presenza di forte nuvolosità sulle regioni adriatiche. Possibilità di deboli fenomeni nelle ore della mattina lungo le zone costiere dell’Abruzzo e delle Marche. Nel corso della giornata ci saranno delle ampie schiarite. Sulle restanti regioni sarà sereno.

Il Sud e le Isole

Presenza di molte nuvole sul settore Occidentale della Sardegna. Sulle regioni meridionali nubi sparse, compatte sulla Basilicata, la Puglia, la bassa Calabria e l’area settentrionale della Sicilia. Presenti deboli rovesci sulla Sicilia tirrenica, la Puglia e l’area meridionale della Calabria. Ci sarà una attenuazione dei fenomeni verso la fine della giornata.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in diminuzione ovunque. Le massime subiranno un lieve calo sull’Emilia Romagna meridionale e sulla Valle D’Aosta.

Non ci saranno variazioni di rilievo sul Trentino Alto Adige e sulla Sardegna. Sul resto del territorio italiano ci sarà una generale diminuzione. I venti soffieranno in prevalenza settentrionali. Da deboli a moderati localmente sulla Toscana, al Nord, sul Lazio e sull’Umbria. Sul resto della penisola saranno forti, presenza di rinforzi di burrasca sulla Puglia e sul Molise. L’Adriatico meridionale andrà da agitato a molto agitato. Risulteranno agitati il mare ed il canale della Sardegna, il Tirreno meridionale, l’Adriatico centrale, lo Ionio e lo stretto di Sicilia. I restanti mari saranno molto mossi con il moto ondoso in calo.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche