Previsioni meteo lunedì 30 aprile 2018 | Notizie.it
Previsioni meteo lunedì 30 aprile 2018
Cronaca

Previsioni meteo lunedì 30 aprile 2018

Previsioni meteo lunedì 30 aprile 2018

Iniziamo la settimana ed il ponte del 1 Maggio con una giornata all'insegna del tempo variabile con nuvole e rovesci al nord e al centro. Sole al Sud.

Previsioni meteo

Siamo ad inizio settimana e finiamo anche il mese di Aprile con l’allontanamento della perturbazione. Avremo aria più fresca e inizierà un calo termico al Centro Nord. Nuvole con fenomeni associati investiranno sia il Nord che il centro mentre il meridione vedrà degli ampi soleggiamenti. Anche le Isole maggiori saranno interessate dal maltempo con piogge e rovesci. vediamo ora nello specifico la situazione meteo.

Il Nord

La mattina si avranno molte nuvole sulla Valle D’Aosta, la Lombardia, il nord del Piemonte e il Veneto centro settentrionale. Saranno interessati anche il Trentino e il Friuli Venezia Giulia con dei frequenti rovesci e temporali che si attenueranno successivamente. Durante la giornata dei deboli fenomeni interesseranno la Liguria di levante e le aree alpine tra il Piemonte settentrionale e il Nord della Lombardia. Verso le ore serali in queste zone i fenomeni avranno la tendenza a diventare più diffusi. Sul resto delle regioni settentrionali transiteranno delle velature che risulteranno essere anche spesse.

Il Centro

Addensamenti compatti la mattina sulla Toscana, il Lazio al Nord, le regioni adriatiche e l’Umbria.

Presenti degli occasionali deboli rovesci sulla Toscana e anche tra il Lazio e l’Umbria. Sul settore Tirrenico ci sarà un deciso miglioramento ma solo a partire dal pomeriggio. Sul resto del Centro Italia il cielo risulterà velato o poco nuvoloso. Verso la fine della sera arriverà una generale copertura medio alta.

Il Sud e le isole

Sulla Sardegna il cielo sarà nuvoloso ma già nel corso della mattina ci sarà una graduale e decisa intensificazione. Nel pomeriggio inizieranno le prime piogge. Sul settore centro meridionale dell’isola le piogge diventeranno più diffuse ed assumeranno carattere di rovesci. Sulle regioni meridionali ampio soleggiamento. Presenza di annuvolamenti cumuliformi sulle aree interne della Sicilia e sulla dorsale appenninica. Nel pomeriggio isolati rovesci o temporali deboli sui rilievi calabro lucani. Verso le ore del tramonto estese velature partiranno dalle regioni Tirreniche.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime diminuiranno sulla Lombardia, a Nord Ovest, sulle regioni centrali tirreniche, sull’Appennino Emiliano Romagnolo, il Nord delle Marche, le aree ioniche della Basilicata e della Puglia, sulla Calabria e sulla Sicilia. Un leggero aumento ci sarà sui rilievi del triveneto, sulla Pianura emiliana e sulle zone interne del Molise e dell’Abruzzo. Nessuna variazione di rilievo sul resto del Paese. Le massime in diminuzione su quasi tutto il centro nord, sulle coste della Campania e della Calabria, sulla Sicilia settentrionale ed occidentale. Un leggero aumento ci sarà sul resto del meridione e risulterà più deciso sulla parte sud orientale della Sicilia. I venti da deboli a moderati meridionali al settentrione. Occidentali sulle regioni centrali del Tirreno, sulla Calabria tirrenica e la Campania. Deboli da sud sul resto del meridione peninsulare, dai quadranti settentrionali sul resto dl territorio. Ci saranno dei decisi rinforzi sulla Sicilia. I mari saranno molto mossi il mare della Liguria e in Sardegna sia il mare che il canale. Da mossi ad agitati il Tirreno meridionale e lo stretto di Sicilia. Mossi lo Ionio e il resto del Tirreno. Da poco mosso a localmente mosso l’Adriatico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche