Previsioni meteo martedì 29 maggio 2018
Cronaca

Previsioni meteo martedì 29 maggio 2018

Previsioni meteo martedì 29 maggio 2018

Situazione di instabilità al Nord con la presenza di rovesci e temporali. Presente sole nelle regioni del centro e del sud.

Previsioni meteo

Anche in questa giornata ci sarà una situazione d’instabilità al Nord con la presenza di rovesci e temporali. Quest’ultimi risulteranno anche forti localmente. Lungo le coste i fenomeni risulteranno meno probabili. Il cielo risulterà più soleggiato al centro sud, sui rilievi del centro nelle ore più calde ci saranno dei temporali isolati. Interessato l’Appennino meridionale ed il settore adriatico. Le temperature rimarranno nella norma. Vediamo ora nel dettaglio la situazione meteo.

Il Nord

Su gran parte del territorio il cielo risulterà molto nuvoloso con rovesci e temporali sparsi. La mattina saranno più intensi e diffusi sul Piemonte e la Lombardia mentre il pomeriggio interesseranno il Veneto e il Friuli Venezia Giulia. Nelle ore serali si assisterà ad un deciso miglioramento ed un esaurimento dei fenomeni. Farà eccezione l’area del Piemonte, sulle aree pianeggianti di Lombardia e Triveneto ampie schiarite.

Il Centro

Transiterà una estesa copertura medio alta e stratificata sulle aree appenniniche e sull’entroterra delle regioni che affacciano sull’Adriatico.

Associate deboli piogge ed anche dei temporali che si andranno esaurendo verso la fine del pomeriggio.

Il Sud e le isole

Sulla Sardegna estesa copertura medio alta durante la giornata. La sera si avranno dei rasserenamenti sulla Sardegna settentrionale mentre sul resto dell’isola si intensificherà la nuvolosità. Addensamenti compatti saranno presenti a ridosso dei rilievi e della dorsale appenninica. Isolati piovaschi saranno presenti sul Molise, la Basilicata tirrenica e la Campania. Nelle ore serali ci sarà un assorbimento dei fenomeni. Sul resto del meridione transiteranno delle spesse velature ma saranno innocue, sulle aree ioniche ampi spazi di sereno.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime in leggero aumento al sud, sulla Sardegna occidentale, la Sicilia, l’Abruzzo e nel Lazio. Sul resto del centro e al Nord generalmente stazionarie. Le massime diminuiranno sulla Sicilia orientale, in aumento sulle regioni tirreniche, la Sardegna e sull’Emilia Romagna di nord ovest. Nessuna variazione di rilievo sul resto del Paese. I venti deboli dai quadranti orientali con locali rinforzi sulla Sicilia e sulla Sardegna.

Sul resto delle regioni deboli e di direzione variabile con la prevalenza di regime di brezza. La situazione dei mari vede da mossi a molto mossi il canale di Sardegna e lo stretto della Sicilia. Durante il corso della giornata il moto ondoso si andrà attenuando. Mossi il Tirreno occidentale e il mar di Sardegna. Il resto dei bacini calmi o poco mossi, sul mar ligure occidentale durante la notte il moto ondoso andrà in intensificazione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche