Previsioni meteo martedì 9 gennaio 2018 - Notizie.it
Previsioni meteo martedì 9 gennaio 2018
Meteo

Previsioni meteo martedì 9 gennaio 2018

Previsioni meteo martedì 9 gennaio 2018

La giornata risulterà con un cielo molto nuvoloso. Questo lo avremo su gran parte del territorio italiano. I venti saranno moderati ed i mari mossi.

Previsioni meteo

Su quasi tutto il territorio italiano il cielo risulterà da nuvoloso a coperto. Presenza di nevicate abbondanti sull’arco alpino. Nelle regioni centrali il tempo tenderà a peggiorare partendo dalla Toscana ed interessando poi le altre regioni. Le temperature massime in lieve calo sulle Alpi. Entriamo ora nello specifico esaminando le tre aree geografiche.

Il Nord

La mattinata prevede delle nevicate abbondanti sull’arco alpino. Questo a partire dai 1200-1400 metri. Sui rilievi occidentali ed orientali tenderà ad attenuarsi tra le ore pomeridiane e la sera. I fenomeni però permarranno per tutta la giornata sulla Valle D’osta e sulle montagne che vanno tra il Piemonte e la Lombardia. Queste due regioni nelle aree centrali vedranno la presenza di piogge persistenti. Le stesse piogge le troveremo anche sull’area di levante della Liguria, sul Friuli Venezia Giulia e sul Veneto centro settentrionale. Sul Friuli i fenomeni si presenteranno la mattina diffusi e di carattere temporalesco.

La situazione migliorerà in tarda serata e durante la notte. L’Emilia Romagna sarà con un cielo parzialmente nuvoloso tranne per quanto riguarda l’area occidentale. Qui saranno presenti molte più nuvole e qualche pioggia nelle ore tarde della mattina e nel pomeriggio.

Il Centro

Sulle regioni peninsulari le nuvole si andranno intensificando. Piogge e rovesci inizieranno in Toscana nell’area a Nord per poi estendersi alla parte meridionale della regione. L’estensione l’avremo in tarda mattinata o primo pomeriggio. Saranno interessate anche l’Umbria, le Marche ed il Lazio. Verrà interessato anche l’Abruzzo a partire dal Nord e dall’interno. Nelle ore serali i fenomeni diventeranno diffusi ma nell’area centro settentrionale assisteremo ad un miglioramento.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna assisteremo ad una nuvolosità variabile ed a tratti intensa. Presenti precipitazioni da sparse a diffuse sulle aree orientali e meridionali dell’isola. Migliorerà la situazione a partire dalle ore serali.

Sulla Sicilia centro orientale, le aree interne della Basilicata, la Puglia centro meridionale e la Calabria ionica nuvole compatte con dei deboli piovaschi. Sulle restanti regioni meridionali il cielo risulterà velato. Sulla Sicilia occidentale verso la fine della giornata nuvolosità molto consistente che si assocerà a piogge e rovesci.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in diminuzione sulle zone alpine. L’abbassamento risulterà più marcato sulla Toscana, la Liguria, l’Umbria, il Lazio la Sardegna e la Liguria. Il calo sarà più tenue sulla Campania, la Puglia e la Sicilia. Aumenteranno sulla Pianura Padana e rimarranno stazionarie altrove. Le massime diminuiranno al Nord, sul Lazio, la Toscana e la Sardegna. Sul resto del paese saranno per lo più stazionarie. I venti soffieranno al Nord deboli variabili. Presenti dei rinforzi da meridione sull’alto Adriatico e sulla Liguria. Si attenueranno durante la seconda parte della giornata. Sul resto del territorio moderati meridionali ma diventeranno deboli o moderati settentrionali sulla Sardegna, la Sicilia occidentale e sulle regioni centrali.

I mari la mattina saranno tutti da mossi a molto mossi. Il moto ondoso si andrà attenuando partendo dai bacini settentrionali. Lo stretto di Sicilia verso le ore serali risulterà molto mosso o agitato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche