×

Previsioni meteo mercoledì 11 ottobre 2017

Mercoledì una giornata all'insegna del sole in tutta l'Italia. Una giornata con temperature miti, venti deboli e mari poco mossi.

default featured image 3 1200x900 768x576

Previsioni mercoledì

L’espansione dell’Anticiclone delle Azzorre ci garantirà in questa giornata condizioni stabili di tempo e sole in tutta la nostra penisola. Il clima sarà particolarmente mite. Questa situazione farà si che non arrivino altre perturbazioni sul nostro paese.

Ci sarà una mancanza di piogge in un mese che dovrebbe invece essere tra i più piovosi. Stiamo assistendo così alla vera e propria ottobrata. Questa stabilità atmosferica porterà anche alla formazione di foschie. Avremo una concentrazione in aumento degli inquinanti atmosferici. Le temperature sia minime che massime saranno stazionarie. In alcune regioni avranno entrambe un leggero aumento. I venti saranno miti ed i mari poco mossi. Vediamo ora le regioni divise tra Nord, Centro e Sud.

Non ci saranno piogge di rilievo fino al 20 del mese.

Il Nord

La giornata prevede per tutto il settentrione nuvole basse sparse. Ci sarà un’attenuazione nel corso del pomeriggio. Si potranno avere anche temporanee ampie schiarite. Saranno più persistenti ed ampie sulle regioni del Piemonte e della Valle D’Aosta.

Il Centro

Anche per le regioni centrali la giornata avrà scarsa nuvolosità. Ci saranno degli ampi spazi di sereno ma in Toscana troveremo qualche addensamento.

Il Sud e le Isole

Su quasi tutto il meridione avremo spazi di sereno. Solo le regioni della Calabria, Sicilia e Puglia meridionale vedranno nubi localmente compatte. Ci potranno essere dei residui piovaschi. La temperatura massima della giornata l’avremo in Sicilia. Si raggiungeranno i 20 gradi.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in lieve aumento sulla regioni del Molise, Puglia, Calabria settentrionale, Basilicata e Campania. Saranno invece in lieve calo sul Veneto, le regioni centrali ed il Friuli Venezia Giulia.

Sulle rimanenti regioni non si segnalano variazioni di rilievo. Le massime saranno stazionarie su gran parte della penisola. Ci sarà però un leggero aumento nelle regioni della Valle D’Aosta, Basilicata e Campania meridionale. I venti saranno deboli e di direzione variabile su tutte le regioni centrali. Sul resto dell’Italia invece saranno deboli settentrionali. Ci saranno dei rinforzi sulla Puglia, la Calabria, la Sicilia e la Sardegna meridionale. Per quanto riguarda i mari non ci sono cose particolari da rilevare. Saranno generalmente poco mossi. Stretto di Sicilia e Ionio meridionale localmente mossi.

Contents.media
Ultima ora