×

Previsioni meteo sabato 17 febbraio 2018

Giornata con una nuvolosità compatta su parecchie regioni. Al meridione il cielo risulterà più sereno. I venti soffieranno moderati.

Previsioni meteo sabato 17 febbraio 2018

Previsioni meteo

Le nuvole in questa giornata di inzio week end saranno in generale intensificazione. Risulteranno più compatte sulle regioni di Nord Ovest, in Umbria, in Sardegna e sulle regioni centrali tirreniche. Ci sarà la possibilità di locali e brevi piogge sulla Liguria, la Toscana occidentale e la Sardegna. In mattinata sarà interessato anche il Piemonte con qualche nevicata sulle alpi occidentali. Durante la notte la situazione subirà un peggioramento sulla Romagna, la Sardegna e le regioni centrali. Ci saranno anche delle precipitazioni deboli e sparse. Venti di scirocco che saranno moderati nei canali della Sicilia e della Sardegna.

Il Nord

Sulle regioni occidentali la mattinata inizierà con un cielo molto nuvoloso. Delle deboli piogge sparse e nevicate locali sopra ai 1000 metri sulla Valle D’Aosta e sui rilievi alpini in Piemonte.

Sul resto del settentrione il cielo sarà velato. A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un aumento della nuvolosità stratificata sulla Pianura Padana. A partire dalle ore serali foschie dense e banchi di nebbia locali.

Il Centro

La mattina si presenta con addensamenti compatti sulla Toscana mentre sul resto delle regioni centrali il cielo sarà velato. A partire dalla seconda parte del mattino ci sarà una estensione della nuvolosità compatta. Questa interesserà l’Umbria, le Marche ed il settentrione del Lazio. Nel pomeriggio le regioni tirreniche peninsulari saranno interessate da precipitazioni.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna presenza di addensamenti compatti con dei locali piovaschi lungo le coste orientali. Il cielo nel meridione sarà in prevalenza sereno su tutte le regioni. Ci sarà un graduale aumento delle velature partendo dalle regioni settentrionali.

Sulla Sicilia centro meridionale a partire dalla metà della mattinata ci sarà un aumento della nuvolosità compatta.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in diminuzione sulle alpi e sulle prealpi. In aumento su tutto il restante territorio. Le massime diminuiranno sulle alpi, le prealpi, l’Emilia Romagna occidentale, la Liguria, la Sardegna orientale, il Lazio settentrionale e la Toscana meridionale. Rimarranno stazionarie sulle regioni centrali adriatiche e sul resto della Pianura Padana. Aumenteranno sul resto del Paese. I venti soffieranno di direzione variabile e si disporranno dai quadranti meridionali lungo le coste. Per quanto riguarda i mari saranno generalmente poco mossi. Risulteranno da poco mossi a mossi il canale di Sardegna, il mar Ligure e lo Ionio.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche