Previsioni meteo sabato 30 dicembre 2017 - Notizie.it
Previsioni meteo sabato 30 dicembre 2017
Meteo

Previsioni meteo sabato 30 dicembre 2017

Previsioni meteo sabato 30 dicembre 2017

Giornata prevalentemente nuvolosa. Presenza di deboli piogge ma anche di schiarite. Le temperature avranno un aumento ed i venti saranno deboli.

Previsioni meteo

La giornata sarà caratterizzata da nuvole diffuse. Presenza anche di nuvolosità compatta su alcune regioni con diffuse nevicate. La neve sarà portata da un sistema di nuvolosità in transito oltralpe. La sera sulle coste laziali presenza di schiarite. Sulle isole e sul meridione nuvole e piogge sparse. Le temperature avranno un aumento, i venti saranno deboli ed i mari mossi. Un peggioramento è previsto per la fine del week end. Vediamo ora nello specifico cosa ci aspetta in questa giornata sulle tre zone italiane.

Il Nord

La giornata vedrà una nuvolosità diffusa su tutto il settore ma risulterà poco consistente. Farà eccezione la Valle D’Aosta e le aree alpine e prealpine. In questi luoghi le nuvole risulteranno compatte ed associate a diffuse nevicate. Parzialmente si andranno attenuando verso la fine della giornata.

Il Centro

Su tutte le regioni centrali il cielo risulterà in prevalenza molto nuvoloso. Presenza di deboli piogge che saranno maggiormente localizzate sulla zona centro settentrionale della Toscana.

La sera ci saranno delle schiarite lungo le coste laziali.

Il Sud e le Isole

La Sardegna avrà una giornata nuvolosa con la presenza di deboli piogge. Queste interesseranno le aree interne dell’isola. Verso la sera ci sarà una schiarita sulle coste della Sardegna. Presente nuvolosità variabile che risulterà intensa sulla Calabria meridionale e sulla Sicilia nord orientale. In questi luoghi persisteranno le piogge ed i rovesci sparsi. Le attenuazioni si avranno verso le ore serali.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in aumento deciso sul Piemonte, la Liguria, la Lombardia, sulle zone alpine, la Toscana, il Lazio e la Sardegna. Subiranno una diminuzione invece su tutte le regioni adriatiche ed al Nord Est. Sul resto del territorio le avremo stazionarie o in lieve rialzo. Le massime avranno un aumento ovunque ma farà eccezione la Pianura Padana dove ci sarà un calo. I venti al Nord saranno deboli variabili tranne che sulla Liguria.

Qui risulteranno deboli o moderati meridionali. Sul resto delle regioni della penisola soffieranno da deboli a moderati occidentali o nord occidentali. Avranno la tendenza a diventare deboli meridionali sulle zone dello Ionio e sulle coste dell’Adriatico. Il mar Adriatico sarà da poco mosso a localmente mosso. Gli altri mari da mossi a molto mossi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche