Previsioni meteo venerdì 12 gennaio 2018 - Notizie.it
Previsioni meteo venerdì 12 gennaio 2018
Meteo

Previsioni meteo venerdì 12 gennaio 2018

Previsioni meteo venerdì 12 gennaio 2018

Giornata per lo più soleggiata nelle regioni del settentrione. Al centro ed al Sud presenza di cielo nuvoloso. Associati fenomeni anche temporaleschi.

Previsioni meteo

La giornata vedrà al Nord un tempo prevalentemente bello. Presenza di nebbia la mattina e la sera nelle zone pianeggianti. Al Centro la situazione meteo è un pochino diversa. Qui ci saranno nuvole compatte con associati fenomeni. Solo verso la sera potremo assistere ad un miglioramento del tempo. Anche nel settentrione il cielo sarà ricoperto di nuvole e con esse pioggia. Le temperature massime rimarranno per lo più stazionarie. I mari saranno agitati ed i venti moderati ma con qualche rinforzo. Vediamo ora nello specifico le tre aree geografiche.

Il Nord

Sul Triveneto e sull’Emilia Romagna la mattinata aprirà con una nuvolosità compatta. Presenza di isolati piovaschi sull’area sud orientale dell’Emilia Romagna. Sul rimanente settentrione il tempo sarà prevalentemente bello. Si formeranno delle dense foschie e dei banchi di nebbia sulle aree pianeggianti nelle ore del primo mattino e la sera.

Il Centro

Su quasi tutte le regioni peninsulari la mattina ci saranno molte nuvole compatte.

Presenza di deboli fenomeni sulle Marche e sul basso Lazio. L’Abruzzo invece sarà interessato da precipitazioni più diffuse di carattere temporalesco. Il fenomeno assumerà anche carattere nevoso a partire dai 1000 metri di quota. Verso le ore pomeridiane ci sarà una attenuazione della nuvolosità sulle regioni peninsulari tirreniche e sull’Umbria. Verso la sera ci saranno delle ampie schiarite.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna molte nuvole compatte la mattina. Sull’area meridionale dell’isola ci sarà nel pomeriggio un’attenuazione graduale della nuvolosità. Il cielo nelle regioni meridionali sarà molto nuvoloso o coperto. Presenti delle deboli e sparse precipitazioni. Saranno più diffuse ed avranno carattere temporalesco sulla Sicilia tirrenica, sulle regioni Adriatiche e sulle coste ioniche della Basilicata e della Calabria. Su quest’ultima regione sono attese delle nevicate la sera sulle cime appenniniche ma sopra i 1200 metri.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime avranno un calo sulla Pianura Padana centro orientale, sul Nord della Sicilia e sulla Sardegna.

Sulla Toscana, la Calabria, sul resto della Sicilia e sul Lazio settentrionale non ci saranno di rilievo. Sul resto del paese ci sarà un lieve aumento. Le massime subiranno una diminuzione sulle regioni centrali Adriatiche, sul Molise, sulla Sicilia e sulle coste adriatiche settentrionali. Ci sarà un rialzo ma lieve sul Lazio e a Nord Ovest. Rimarranno stazionarie altrove. I venti soffieranno deboli variabili al Nord, presenza di rinforzi provenienti da settentrione sulla Liguria. Al centro da deboli a moderati nord orientali. Nelle regioni meridionali deboli dai quadranti orientali. Sulla Puglia salentina la sera decisi rinforzi. Il mare ed il canale di Sardegna saranno da agitati a localmente molto agitati. I restanti bacini occidentali da mossi a molto mossi. Lo Ionio e l’Adriatico saranno mossi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche