Previsioni meteo venerdì 22 dicembre 2017 | Notizie.it
Previsioni meteo venerdì 22 dicembre 2017
Cronaca

Previsioni meteo venerdì 22 dicembre 2017

Previsioni meteo venerdì 22 dicembre 2017

La giornata prevede delle nuvolosità ma non comporteranno fenomeni di rilievo. le temperature tenderanno ad aumentare. I venti saranno moderati

Previsioni meteo

La giornata sarà caratterizzata da tempo bello con della nuvolosità ma innocua sull’Abruzzo, il Molise, la Campania, la Basilicata. Anche in Sardegna presenza di addensamenti compatti così come in Sicilia. Le temperature avranno una crescita e le massime saranno nella norma ovunque. Sulle Isole maggiori ed al Sud i venti soffieranno moderati e freddi. I mari saranno mossi tendenti alcuni all’agitato. Analizziamo ora nello specifico le tre aree geografiche italiane.

Il Nord

La giornata si aprirà con annuvolamenti compatti presenti sui rilievi alpini centro orientali di confine. Presenti delle deboli nevicate sopra i 1800 metri. Sul resto del settentrione il cielo risulterà velato o poco nuvoloso.

Il Centro

Presenza di addensamenti compatti sull’Abruzzo la mattina. Sulle altre regioni la mattinata inizierà con cielo poco nuvoloso. A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un diradamento della nuvolosità che gravava sull’Abruzzo. Ci sarà però un aumento delle velature su tutto il settore e risulterà più marcato sul Lazio nell’area meridionale.

Il Sud e le Isole

La Sardegna vedrà la presenza di marcate velature verso la sera.

Addensamenti compatti interesseranno la mattina il Molise, la Campania, la Puglia garganica, la Calabria ionica e la Sicilia tirrenica. Potrebbero essere presenti dei deboli piovaschi. A partire dal pomeriggio ci sarà un diradamento parziale della nuvolosità sulle regioni peninsulari. Lungo le aree appenniniche presenza di addensamenti compatti.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime subiranno un lieve calo sulla Calabria meridionale, sulla Sicilia e sulla Sardegna. Sul resto del Paese invece aumenteranno. L’aumento risulterà più marcato sulle zone montuose centro settentrionali. Su tutta l’Italia le temperature massime aumenteranno. I venti soffieranno deboli variabili sulle regioni del centro ed in Val Padana. Sulle aree montuose alpine saranno deboli settentrionali. In tutto il resto della penisola saranno moderati settentrionali. Presenza di rinforzi sulla Calabria ionica e sulla Sicilia tirrenica. Il mar Ionio nel settore occidentale risulterà da molto mosso ad agitato. Il resto dello Ionio e lo stretto di Sicilia da molto mossi ad agitati. Da mossi a molto mossi saranno il Tirreno, il mare ed il canale di Sardegna e l’Adriatico centro meridionale. I restanti mari da poco mossi a mossi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche