×

Previsioni meteo venerdì 27 ottobre 2017

In questa giornata avremo un aumento della nuvolosità e su qualche regione avremo la presenza di piogge. I venti si intensificheranno.

default featured image 3 1200x900 768x576

Previsioni meteo

Ci sarà un aumento generale della nuvolosità al Centro Nord e sulle regioni Tirreniche. Sulle alpi ci saranno delle piogge locali tra la Valle D’Aosta e l’Alto Adige. In giornata qualche pioggia nel basso Lazio, in mattinata sulla zona alta della Toscana e la sera su Marche e Campania.

Sul restante territorio italiano ci sarà un transito di nuvole meno compatte. Ci sarà la possibilità di sole. I venti saranno in intensificazione, Foehn sulle Alpi occidentali. Sul basso ligure, le Isole ed il Tirreno ci sarà il Libeccio. Sul medio ed alto Adriatico la notte ci sarà la Bora. Le temperature minime saranno in aumento mentre le massime in calo.

Il Nord

Sui rilievi appenninici e sulla Liguria ci sarà della nuvolosità compatta.

Sulla Liguria avremo anche la presenza di deboli piovaschi. A partire dalle ore pomeridiane andranno in assorbimento. Sul rimanente settentrione il cielo sarà velato ma con ampi spazi di sereno a partire dal pomeriggio. Sui rilievi alpini invece ci sarà un’intensificazione delle nuvole. Porterà a deboli nevicate sui rilievi di confine oltre i 1600-1700 metri.

Il Centro

Ci sarà la presenza di molte nuvole sull’Umbria, la Sardegna centro occidentale e le regioni tirreniche peninsulari.

Presenti deboli piogge sul Lazio e sulla Toscana. In serata saranno più diffuse e più frequenti sul Lazio. Sulle regioni adriatiche sarà presente un’ampia nuvolosità alta e sottile. Si intensificherà in serata con deboli piogge associate sulle Marche.

Il Sud e le Isole

La Sicilia settentrionale e le regioni tirreniche avranno una nuvolosità compatta che si andrà intensificando. Ci saranno dei deboli rovesci la sera sulla Campania settentrionale. Sul resto del meridione la mattina si aprirà con condizioni di cielo sereno o al massimo poco nuvoloso.

Ci saranno però delle velature sempre più estese sulle regioni peninsulari già dalla mattina. Queste avranno la tendenza a diventare più spesse la sera sulla Puglia centro settentrionale e sul Molise.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime subiranno un lieve calo sulla Pianura Padana centro orientale e sulla zona occidentale della Sicilia. Ci sarà invece un leggero aumento sui rilievi alpini ed appenninici, sulla Liguria ed al Centro Sud. Nel resto del paese non ci saranno variazioni di rilievo. Quelle massime subiranno un calo sulle aree alpine, sulla Liguria orientale, sul triveneto, sulla Toscana, l’Umbria, l’entroterra della Sardegna, il Lazio e la Campania. Ci sarà invece un rialzo sulla parte rimanente del meridione. Sul resto del Paese saranno stazionarie. I venti saranno deboli meridionali sulla Liguria. Tenderanno a disporsi nel pomeriggio da settentrione. Sulla Sardegna saranno moderati occidentali e si intensificheranno la sera. Sul restante territorio saranno deboli variabili. Sulle regioni meridionali dalla sera tenderanno a diventare moderati occidentali. Il mare della Sardegna sarà afgitato e diventerà molto agitato. Il moto ondoso si intensificherà al largo la sera. Saranno mossi tendenti al molto mossi il canale di Sardegna, il mar Ligure, il basso Ionio, lo stretto di Sicilia, il Tirreno occidentale. I restanti bacini andranno da poco mossi a mossi.

Contents.media
Ultima ora