Previsioni venerdì 29 dicembre 2017 - Notizie.it
Previsioni venerdì 29 dicembre 2017
Meteo

Previsioni venerdì 29 dicembre 2017

Previsioni venerdì 29 dicembre 2017

La giornata al Nord vedrà la presenza di sole mentre nelle regioni del Centro presenza di nuvolosità. Al Sud troveremo anche temporali sparsi.

Previsioni meteo

Il settentrione in questa giornata vedrà locali velature. Presenza di neve sulle aree alpine a partire già dai 700 metri. La maggior parte delle regioni settentrionali vedranno il sole. Il Centro sarà caratterizzato da nuvole, alcune regioni avranno un’intensificazione durante la sera. Il meridione vedrà un cielo parzialmente nuvoloso. Su alcune regioni presenza di temporali sparsi. Le temperature minime e massime andranno in diminuzione su parecchi regioni. I venti soffieranno forti ed i mari risulteranno agitati.

Il Nord

La mattinata aprirà con delle locali velature sul triveneto che si andranno rapidamente diradando. Sul resto del settore poco nuvoloso. A partire dalle ore pomeridiane ci sarà un nuovo e sensibile aumento delle nuvole compatte. Queste le troveremo sulle aree alpine centro occidentali dove saranno presenti anche nevicate diffuse. La neve la troveremo a partire dai 700 metri e si intensificherà nelle ore serali. Sul rimanente settentrione presenza di velature.

Il Centro

Sulle regioni adriatiche il primo mattino vedrà molte nubi e piogge sparse.

Sulle coste dell’Adriatico saranno presenti anche dei locali temporali. Sul resto delle regioni centrali ci saranno ampi spazi di sereno. A partire dalla seconda parte della mattinata ci sarà la tendenza ad un diradamento della nuvolosità sull’Abruzzo e sulle Marche. Poco nuvoloso sul resto del settore. In serata la nuvolosità andrà aumentando anche sulla Toscana, sul Lazio settentrionale e sull’Umbria occidentale. Non ci saranno fenomeni di rilievo.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna la mattina presenza di molte nuvole. Nella parte centrale della mattinata presente una nuvolosità compatta con piogge e rovesci sparsi sull’Isola. Sul Molise, la Campania, la Puglia garganica, le zone tirreniche della Basilicata, la Calabria e la Sicilia molte nuvole la mattina. Porteranno a temporali sparsi e rovesci. Sul resto del meridione sarà parzialmente nuvoloso. La nuvolosità compatta si andrà estendendo dalla seconda parte della mattinata. Ci saranno dei fenomeni sparsi che saranno di debole intensità.

Sulle regioni peninsulari dalle ore pomeridiane ci sarà un diradamento della nuvolosità. Faranno eccezione la Calabria meridionale e la Sicilia tirrenica. Su queste regioni continueranno i rovesci ed i temporali sparsi per tutta la giornata.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime rimarranno stazionarie sulla Sardegna. Avranno invece una diminuzione notevole sul resto del territorio. Le massime saranno in aumento sulla Val D’Aosta, la Sardegna, le aree alpine occidentali e le zone appenniniche. Subiranno una diminuzione sul resto delle regioni. I venti sulla Sicilia, Sardegna, Molise, Puglia e Calabria tirrenica soffieranno da moderati a forti da Nord Ovest. Sul resto del territorio deboli settentrionali. Il mar di Sardegna ed il Tirreno meridionale andranno da agitati a molto agitati. Ci sarà una rapida attenuazione del moto ondoso. Il resto dei mari saranno molto mossi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche