×

Pro e contro delle pillole dimagranti per adolescenti

Volete iniziare ad assumere pillole dimagranti? Per prima cosa dovete valutare i pro e contro di tali farmaci. Eccone alcuni.

default featured image 3 1200x900 768x576

Gli adolescenti sono sempre più sotto pressione per il loro aspetto fisico. Uno dei metodi più diffusi per raggiungere l’obiettivo di dimagrire, qualora gli altri non siano soddisfacenti, è ricorrere alle pillole dimagranti. Sebbene l’uso di queste pillole abbia degli effetti positivi, esse possono anche avere effetti collaterali sulla salute.

Infatti pur essendo pericolose a tutte le età lo sono ancor di più per gli adolescenti. I ragazzi in età di sviluppo devono ancora terminare la crescita e assumere questi prodotti potrebbe causare danni in quanto contengono sostanze chimiche e tossiche che possono causare danni agli ormoni. Cambiare poi il piano nutrizionale può portare a scompensi arrivando anche a danneggiare lo sviluppo fisico e mentale. Prima di prendere questi prodotti dunque occorre chiedere un parere al medico.

Vediamo meglio quali sono i pro e contro di questi farmaci.

I pro delle pillole dimagranti

Le pillole dimagranti hanno alcuni benefici quali:

  • Aiutano nel trattamento dell’obesità

Se un adolescente è clinicamente obeso, le pillole per dimagrire sono un modo eccellente per evitare l’aumento di peso e perdere i chili di troppo.

  • Incoraggiano la forma fisica

Molte pillole non sono create per agire da sole ma incoraggiano le persone ad andare anche in palestra e fare esercizio fisico, così da avere una condizione fisica migliore.

  • Aumentano l’energia

Molte pillole dietetiche contengono sostanze chimiche che aumentano l’energia fisica.

  • Riducono la sensazione di fame

I contro delle pillole dimagranti

Tali farmaci però hanno però anche alcune controindicazioni, ad esempio:

  • Steatorrea

Le pillole dimagranti possono provocare la steatorrea, ossia l’eliminazione del grasso in eccesso attraverso le feci.

  • Dipendenza

Sfortunatamente, prendendo pillole dimagranti si corre il rischio di diventare dipendenti da certe sostanze che esse contengono.

Sebbene il rischio sia minimo, l’effetto può essere disastroso.

  • Carenze nutrizionali, soprattutto negli adolescenti e in particolar modo di ferro e calcio.
  • Allergie ai principi attivi. Ci sono stati casi di nausea, vomito, diarrea, insufficienza renale, tachicardia, disturbi dell’umore, pancreatite, rischi cardiovascolari.

Infatti, le pillole per perdere peso contengono spesso ingredienti che potranno anche far perdere peso, ma che possono però causare una serie di effetti collaterali, tra cui aumentata frequenza cardiaca, svenimenti, sanguinamento anomalo e attacco di cuore.

Diversi tipi di pillole dimagranti

Ci sono diversi tipi di pillole:

  • Integratori: non occorre avere la prescrizione medica. Si possono acquistare in parafarmacia ed erboristeria.
  • Farmaci: a seconda del principio attivo che contengono possono avere o meno la prescrizione medica.
Contents.media
Ultima ora