> > Processo per truffa contro il padre di Paolo Palumbo, lo chef con la Sla

Processo per truffa contro il padre di Paolo Palumbo, lo chef con la Sla

Paolo Palumbo

Processo per truffa contro il padre di Paolo Palumbo, lo chef con la Sla, sarebbe falso il contatto con il luminare che poteva somministrare una cura

Processo per truffa contro il padre di Paolo Palumbo, lo chef con la Sla, il giovane era comparso a Sanremo 2020 per parlare del suo caso e il genitore avrebbe lucrato su di esso.

Open spiega che quello di Palumbo era stato “un messaggio di speranza per tutti i malati di Sla sul palco dell’Ariston al Festival di Sanremo 2020”. Era il messaggio di Paolo Palumbo, chef di Oristano. Quello stesso mese poi, e con Paolo assolutamente al di fuori da ogni esercizio di azione penale, partì un’inchiesta. 

 Processo  per truffa al padre di Paolo Palumbo

La Procura di Oristano ipotizzò che la raccolta fondi per le cure organizzata sulla piattaforma Gofundme non fosse altro che una “truffa organizzata da persone molto vicine al giovane Paolo, tra cui il padre”.

E proprio in questi giorni è partito il processo al padre, Marco Palumbo. Il Mattino spiega che l’uomo è sotto accusa per aver fatto credere di aver “contattato il medico ricercatore israeliano Dimitrios Karoussis”. Il luminare poteva somministrare una rivoluzionaria ma costosa terapia Brainistorm che “frena” la degenerazione della Sla. 

La petizione e la mail “contraffatta”

Il padre avrebbe fatto partire una petizione che “avrebbe indotto diverse persone a fare cospicue donazioni attraverso un crowdfunding e che, dopo qualche mese, avevano portato alla raccolta di oltre 150 mila euro“.

Poi però la polizia postale aveva  scoperto che l’email che l’uomo utilizzava e che aveva attribuito al ricercatore Karoussis era in realtà finta. Il padre dello chef sostenne che anche lui era in realtà una vittima, ma che era “pronto a restituire le donazioni”. Da qualche giorno Paolo che ripetiamo con la vicenda non ha nulla a che vedere, ha deciso di chiudere i suoi account social.