> > Professore universitario ucciso da una valanga: aveva 52 anni

Professore universitario ucciso da una valanga: aveva 52 anni

Marco Neppi Modona

Professore universitario ucciso da una valanga: aveva 52 anni e stava facendo un'escursione di scialpinismo con un amico che ha chiamato i soccorsi

Tragedia in montagna, dove un professore universitario viene ucciso da una valanga: aveva 52 anni.

Marco Neppi Modona è stato travolto dal ghiaccio e dalla neve su un costone di Courmayeur nel corso di quella che doveva essere una giornata di gioia e sport e si è tramutata in orrore. Da quanto si apprende il 52enne professore universitario di Torino è rimasto vittima del terribile incidente in montagna avvenuto nella mattinata di domenica.

Professore universitario ucciso da una valanga

Ma cosa è successo? Secondo i media tutto è accaduto nella zona dell’Arp, in Val Veny.

In qual frangente Marco Neppi Modona era impegnato in una escursione con un amico di scialpinismo. Ad un certo punto però mentre il docente si trovava a quota 2.500 metri Neppi è stato sorpreso dall’improvviso distacco di neve. Fanpage ha spiegato che “la vittima è stata travolta in pieno e sommersa e per l’uomo sono stati inutili gli interventi degli altri presenti e poi del soccorso alpino, che in poco tempo ha raggiunto il posto”.

L’amico illeso chiama i soccorsi

A chiamare i soccorsi proprio l’amico di Marco, illeso e che ha provato a disseppellire la vittima e chiamare i soccorsi ma la zona presenta scarsa copertura telefonica, perciò si è dovuto spostare. I team di soccorso sono giunti sul posto ed hanno estratto dalla neve Marco Neppi Modona ma l’uomo purtroppo era già morto. La salma del professore piemontese è stata trasportata a valle per il riconoscimento formale, operazione avvenuta sotto la vigilanza della Guardia di Finanza di Entrèves.