×

Professoressa di matematica morta a 50 anni durante un consiglio di classe da remoto

Maria Sara Silveri aveva 50 anni ed era professoressa di matematica: i funerali sono stati svolti nella chiesa di Santa Caterina a San Potito Sannitico.

Mariasara Silveri

Maria Sara Silveri, professoressa di matematica di 50 anni, è deceduta mentre era collegata per un consiglio di classe da remoto. Tre comunità casertane sotto choc per la prematura scomparsa della docente: quella di  San Potito Sannitico, dove Maria Sara viveva con la sua famiglia, Alife, dove la docente lavorava e Gioia Sannitica, comunità del marito.

I funerali della donna sono stati svolti nella chiesa di Santa Caterina a San Potito Sannitico. Maria Sara lascia il marito Michele Pennella e il figlio Ilya. Le esequie sono partite dalla casa della donna, sita in via Vicinale Parta. 

La professoressa di matematica era originaria de L’Aquila 

Maria Sara Silveri era originaria de L’Aquila. Proprio qui conobbe il marito Michele Pennella, professionista che al suo tempo frequentava l’università presso il capoluogo abruzzese.

Pennella è originario di Gioia Sannitica. In passato, il padre dell’uomo è stato primo cittadino del comune sito in provincia di Caserta. Dopo il matrimonio, Maria Sara e Michele andarono ad abitare a San Potito Sannitico, doveva avevano costruito una casa. La vittima aveva solamente 50 anni. Sul luogo dell’improvvisa morte sono giunti i soccorsi tramite forze dell’ordine e ambulanza. Purtroppo, nulla è stato possibile per salvare la vita di Maria Sara.

Un docente ha avvisato gli altri colleghi della tragedia: “Vi devo dare una brutta notizia: è morta la collega di matematica”. 

Malore per la professoressa di matematica Maria Sara Silveri

Maria Sara Silveri aveva appena 50 anni. La docente stava partecipando a un consiglio di classe da remoto, in modalità smartworking. Insegnava matematica. Maria Sara ha improvvisamente avvertito un malore che le ha fatto perdere i sensi. A stroncarla sarebbe stato un arresto cardiaco. I soccorsi sono stati immediati, ma non è stato possibile salvare la vita della donna. Sconvolti colleghi, amici e conoscenti della docente.

Professoressa di matematica morta: un’altra docente morta a Piedimonte Matese

Sempre in provincia di Caserta,  è recentemente venuta a mancare un’altra stimata docente del territorio: la professoressa Gabriella Mastrangelo. La morte è avvenuta lo scorso mese di aprile; aveva 60 anni. Gabriella insegnava al liceo Galileo di Piedimonte Matese. Sarebbe stato un infarto a ucciderla. Anche in questo caso l’intervento dei soccorsi è stato del tutto inutile. La notizia della scomparsa di Gabriella Mastrangelo si è diffusa in poco tempo in tutta la cittadina. La donna è stata ricordata così dalla pagina facebook del liceo Galilei di Piedimonte Matese: “Cara Gabriella la tua solarità era unica, sempre premurosa e gentile con chiunque, avevi una parola di conforto per tutti noi  nella convinzione che la comunità scolastica fosse una grande famiglia. Vogliamo ricordarti così, solare, con il sorriso, mentre noi proviamo un inesprimibile dolore. La dirigente scolastica Bernarda De Girolamo, i colleghi, gli studenti sono affranti. Addio cara Gabriella”. 

Contents.media
Ultima ora