Profezia nostradamus 2016: terza guerra mondiale e pace nel 2025
Profezia nostradamus 2016: terza guerra mondiale e pace nel 2025
News

Profezia nostradamus 2016: terza guerra mondiale e pace nel 2025

Nostradamus

Nostradamus annuncia nel suo libro la terza guerra mondiale. Sarà cruda e violenta. Finirà solo nel 2025, con la pace universale.

Nel suo libro Nostradamus parla anche della terza guerra mondiale. Una guerra disastrosa che troverà la pace universale solo nel 2025.

Nostradamus, farmacista astrologo e scrittore francese, ha lasciato ai posteri un libro con tutte le profezie sul destino della terra.

Nel suo libro sono state già riscontrate le profezie dalla rivoluzione francese, del dominio preso in Germania dal Fuhrer Adolf Hitler che portò l’orgoglio della nazione e dell’esplosione della bomba atomica avvenuta a Nagasaki nel 1945.

Inoltre Nostradamus aveva predetto l’attacco alle torri gemelle del World Trade Center l’11 settembre 2001, dove morirono circa 3000 persone.

Ogni profezia prende inizio da fatti o sogni fatti dal farmacista francese.

Nel testo di Nostradamus troviamo raccontati anche gli attentati in Francia avvenuti in questi ultimi tempi. Secondo il mago questi attentati verranno estesi in tutta Europa e successivamente nel mondo.

Dando inizio così alla terza guerra mondiale.

I versi del manoscritto dicono: “La grande guerra avrà inizio in Francia e poi tutta l’Europa verrà colpita, lunga e terribile sarà per tutti. Per le discorde negligenza Francese sarà aperto passaggio a Maometto: di sangue intriso la terra ed il mare, il porto di Marsiglia di vele e navi coperto”. Sulla Capitale italiana aggiunge: “Ci saranno tanti cavalli dei cosacchi che berranno nelle fontane di Roma, il fuoco cadrà dal cielo distruggendo tre città. La città perderà la fede e diventerà il regno dell’Anticristo; dalle ceneri della distruzione ci sarà rinascita e pace anche se in pochi potranno goderne”.

Una guerra senza precedenti, disastrosa. Lo strazio, secondo Nostradamus, finirebbe solo nel 2025 con quella che viene chiamata “pace universale”. Da lì in poi, infatti, il libro non darebbe più previsioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche