×

Profondo Nero – L’Eni e le morti di Mattei e Pasolini

Caso De Mauro, interrogato Marcello Dell’Utri
La chiave è il capitolo scomparso di Petrolio

Dopo tre anni la Procura di Palermo segue la pista proposta nel libro

PROFONDO NERO di Giuseppe Lo Bianco e Sandra Rizza

IL FATTO QUOTIDIANO – G. Pipitone – http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/12/05/caso-mauro-interrogato-marcello-dellutri-chiave-capitolo-scomparso-petrolio/175414/

L’inchiesta sul pestaggio omicida è stata riaperta recentemente dopo l’uscita di Profondo Nero, il libro di Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco, dove gli autori ricostruiscono i tre misteriosi assassinii seguendo un’unica pista di base. Proprio la stessa battuta adesso dagli inquirenti palermitani. Che in attesa del processo d’appello sul caso De Mauro vogliono capire quanto i tre delitti siano collegati. Ma per capirlo bisognerà trovare il mister X che avrebbe avvicinato Dell’Utri.

Scheda del libro: http://www.chiarelettere.it/libro/principio-attivo/profondo-nero.php

La Procura di Roma aveva già riaperto il caso (1.4.2009) in seguito alla richiesta della riapertura delle indagini dell’Avvocato Stefano Mazzoni e della criminologa Simona Ruffini i quali avevano allegato il testo agli atti.

Chiarelettere, Milano 2009, euro14,60, pp.

310

“La Loggia P2 è stata fondata

da Eugenio Cefis che l’ha gestita

fino a quando è rimasto presidente della Montedison.”

Secondo una nota riservata del Sismi agli atti

dell’inchiesta di Pavia del pm Vincenzo Calia.

“Forse l’abbattimento dell’aereo di Mattei è stato

il primo gesto terroristico nel nostro Paese.”

Amintore Fanfani.

“Per me i partiti sono come taxi. Salgo, pago la corsa e scendo.”

Enrico Mattei.

Le carte dell’inchiesta del pm Vincenzo Calia, conclusasi nel 2004, gli atti del processo De Mauro in corso a Palermo, nuove testimonianze (tra cui l’intervista inedita a Pino Pelosi, che per la prima volta fa i nomi dei suoi complici) e un’approfondita ricerca documentale hanno permesso agli autori di mettere insieme i tasselli di questo puzzle occulto che attraversa la storia italiana fino alla Seconda Repubblica.

Rimane una domanda: dove è finito l’Appunto 21 di Petrolio misteriosamente scomparso?

Giuseppe Lo Bianco è caposervizio all’Ansa di Palermo. Ha scritto anche per “Il Giornale di Sicilia” e “L’Ora” e oggi collabora con “L’espresso”, “Micro-Mega” e “Il Fatto quotidiano”.

Sandra Rizza ha lavorato come cronista giudiziaria all’Ansa di Palermo. Ha esordito a “L’Ora” e scritto anche per “Panorama”, “La Stampa” e “il manifesto”.

Oggi collabora con “L’espresso”, “MicroMega” e “Il Fatto Quotidiano”.

Insieme hanno scritto RITA BORSELLINO. LA SFIDA SICILIANA (2006) e IL GIOCO GRANDE. IPOTESI SU PROVENZANO (2006), pubblicati da Editori Riuniti.

Sono autori de L’AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO (Chiarelettere 2007, sette edizioni).

Caricamento...

Leggi anche