Programma Completo "Notte Blu" - Notizie.it
Programma Completo "Notte Blu"
Bologna

Programma Completo "Notte Blu"


Urban Rafting Moline
Avventuroso percorso in gommone lungo i Canali del centro storico, alla scoperta della storia delle acque e del loro utilizzo nel corso dei secoli.
Dalle 19 alle 22. Partenza da Via Riva di Reno angolo via Morgagni – Arrivo in via delle Moline. Info: Associazione Vitruvio 051/0547833 – 051/0474235 info@vitruvio.emr.it Ingresso libero

Anteprima del documentario Âcua
Proiezione, in anteprima, del documentario Âcua dell’associazione Clipscorner. Coinvolgenti immagini racconteranno la Bologna delle acque, i suoi misteri, gli scorci rimasti o ricordati. Ci faranno conoscere una Bologna che lentamente nel corso dei secoli si è trasformata da città d’acqua, in città terrestre.
Dalle 18 alle 22. Presso la sede dei Consorzi dei Canali di Reno e Savena in Bologna, via della Grada, 12. Info: Associazione Vitruvio 051/0547833 051/0474235 – info@vitruvio.emr.it Ingresso libero

Porte aperte a CAPO DI LUCCA
Lo spazio Capo di Lucca occupa la parte interrata dell’antico mulino denominato Leone Aposa, uno dei quindici mulini attivi sul canale delle Moline fin dall’epoca medievale.

Capo di Lucca dispone di una splendida terrazza a giardino che si affaccia direttamente sul Canale delle Moline, uno dei pochi canali rimasti a Bologna dove è ancora possibile contemplare l’acqua del Reno che scorre verso il mare. Per la Notte Blu tutti i visitatori potranno ammirarne la bellezza nascosta.
Via Capo di Lucca, 12/a – Dalle 19 fino alle 23. Info: Capo di Lucca 347/4533578 info@capodilucca.it Ingresso libero

Quando Bologna viveva sull’acqua
Un affascinante percorso che ha inizio alle 20 con una visita guidata all’interno del Museo, per riscoprire la Bologna dell’acqua e della seta dei secoli XII e XVIII. A seguire, percorrendo a ritroso un tratto della via d’acqua che da Bologna portava a Venezia (il Canale Navile, dal Sostegno del Battiferro, attraverso il Parco di Villa Angeletti, fino a Porta Galliera) si raggiungerà, verso le 23, la zona del Guazzatoio per assistere allo spettacolo di chiusura della manifestazione.

Partenza da Piazza del Nettuno con City Red bus alle 19.30. Per il trekking, si consiglia di portare una torcia elettrica, abbigliamento e scarpe comode.
Via della Beverara, 123, dalle 20 Info e prenotazioni (entro il 25 aprile): Museo del Patrimonio Industriale tel. 051/6356605-06 Evento gratuito su prenotazione

Ascoltare i libri – l’acqua
Per rendere omaggio alle acque di Bologna, Biblioteca Salaborsa e Associazione Legg’io organizzano una lettura ad alta voce da romanzi e racconti in cui l’acqua è protagonista.
Ore 17 nella saletta multimediale al primo piano. Biblioteca Salaborsa, Piazza Nettuno, 3 Info: Biblioteca Salaborsa, tel 051/2194426 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 Ingresso libero

Convegno – Bologna Città d’acque
La Gestione delle Acque nel territorio urbano.
Unindustria Bologna, Via San Domenico 4- Dalle 10:30 alle 12:30. Info: Consorzi Canali di Reno e Savena in Bologna, tel. 051/6493527 eventi@consorzireno-savena.it

A SPASSO PER I SOTTERANEI
Tre visite guidate con ingresso in Piazza dei Tribunali; l’escursione, con durata di circa 45 minuti cadauna, comprende il tratto tra la Piazza e il Serraglio dell’Aposa.

Si può ammirare un percorso sconosciuto sino al di fuori delle mura cittadine (visibili le fondamenta e la grande arcata che copre il Torrente e sorregge il Viale Panzacchi).
Info e prenotazioni: Associazione Amici delle acque tel 347/5140369. Nel tratto di strada tra le Vie Vasari, Arienti e del Cestello Evento gratuito su prenotazione

Apertura straordinaria TERME SA N PETRONIO
Le Terme San Petronio apriranno gratuitamente di sera per la Notte Blu. L’evento prosegue una collaborazione fra il Consorzio e le terme di Bologna che ha portato nel 2010 alla realizzazione di una condotta lunga 5 Km, che porta l’acqua termale bicarbonato-solfato-calcica dalle storiche Terme Felsinee fino in centro città passando negli antichi canali rinascimentali per la lavorazione della seta.
Terme San Petronio, Via Irnerio, 12/A Bologna. Dalle 20 alle 24- Contatti: Mare Termale Bolognese, tel. 051/246534. Obbligatoria la prenotazione; portare il necessario per la piscina e il tesserino sanitario Ingresso libero su prenotazione

Bologna: città dell’acqua
Partenza ore 17 dalla sede del Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno in via della Grada, 12 a Bologna.

L’acqua nella storia di Bologna raccontata in un percorso che partendo dalla chiusa della Grada con guida d’eccezione Fabio Marchi, direttore del Consorzio della Chiusa di Casalecchio e del Canale di Reno, si concluderà all’antico porto della città, nell’attuale Parco del Cavaticcio, appena rinnovato. Qui Eugenio Riccòmini parlerà del rapporto tra acqua e arte a Bologna.
Questo appuntamento chiude il ciclo di incontri “Benvenuti a Bologna” promosso dall’Ufficio Marketing Territoriale del Comune di Bologna e dall’Urban Center ed organizzato dal Centro Antartide. Prenotazione obbligatoria tel. 051/260921 info@centroantartide.it

TOUR DELL ’ACQUA con City Red bus
Il Red Bus per una notte si trasforma in una sorta di battello, che permetterà ai partecipanti di accompagnare i partecipanti ai punti spettacolo della Notte Blu. A bordo, inoltre, verranno accolti dalle esilaranti trovate del DUO TORRI con le loro gag, storielle e la loro travolgente simpatia!
Primo tour alle 19.30, secondo tour alle 20.30; partenza dalla Fontana del Nettuno. Il servizio è gratuito, e verrà effettuato su prenotazione telefonando al 051/350853 oppure al 328/3310118 info@cityredbus.com, indicando nome, cognome e telefono

CONCERTO AI BAGNI DI MARIO
Bagni di Mario, un ingegnoso sistema di captazione delle acque per l’approvvigionamento della Fontana del Nettuno, racchiude una magnifica grande cisterna sotterranea cinquecentesca con volta a sesto acuto, decori rinascimentali e affascinanti cunicoli. In questa suggestiva location è organizzato dal Comune di Bologna un concerto del duo Kousagi proect (elettroacustico) che eseguirà 3 repliche ognuna di 20/30 min. a distanza l’una dall’altra di circa 30 minuti.
Dalle 19 alle 21. Bagni di Mario. Info e prenotazioni: Consorzi Canali Reno e Savena in Bologna 051/6493527 eventi@consorzireno-savena.it Ingresso gratuito su prenotazione

Mostra Gli Antichi Acquedotti di Bologna, le nuove scoperte, i nuovi studi
Nel corso della rassegna gli acquedotti bolognesi si svelano completamente per tutto il loro percorso, oltre 26 km, parlando con pozzi, scale, gallerie, canali e canalicoli, cisterne, cunicoli, volte, rifacimenti, anche con le scritte dei tanti che vi hanno lavorato. Grazie a questa mostra la Bologna sotterranea svela molto dei suoi segreti. Qui è stato anche ricostruito e reso visitabile un tratto dell’Acquedotto Romano, rendendo possibile anche per il visitatore provare la sensazione vissuta dagli speleologi in occasione delle ispezioni, mentre tutta l’esposizione si sviluppa attorno alla grande ruota mossa ancora oggi dall’acqua del Canale di Reno.“Antico Opificio delle acque”, Via della Grada 12. Dalle 18 alle 22 Info: info@gsb-usb.it

START … giochi d’acqua tra arte e scienza
Start-il Laboratorio di Culture Creative della Fondazione Marino Golinelli in collaborazione con il Comune di Bologna dedicato ai bambini dai 2 ai 13 anni e alle loro famiglie, festeggia la giornata mondiale dell’acqua con tante attività speciali, laboratori, eventi e spettacoli: Un’altra testa: l’arte gioca con la scienza, ore 16-18; Barbapapà e la scienza dell’acqua, ore 16.30; Giochi d’acqua, ore 16.30; Luna bagnata, luna fortunata, ingresso gratuito orario continuato: ore 20-22; Viva l’acqua, ingresso gratuito, orario continuato: ore 20-22 e lo spettacolo teatrale in anteprima Il Signor Splash, Ingresso gratuito, ore 20.30
Info e prenotazioni: Start – Laboratorio di Culture Creative – Voltone del Podestà Piazza Re Enzo – tel. 051/6489876 start@golinellifondazione.org www.startlab.org

Quando Bologna viveva sull’acqua
Museo Del Patrimonio Industriale

Un affascinante percorso che ha inizio alle 20 con una visita guidata all’interno del Museo, per riscoprire la Bologna dell’acqua e della seta dei secoli XII e XVIII. A seguire, percorrendo a ritroso un tratto della via d’acqua che da Bologna portava a Venezia (il Canale Navile, dal Sostegno del Battiferro, attraverso il Parco di Villa Angeletti, fino a Porta Galliera) si raggiungerà, verso le 23, la zona del Guazzatoio per assistere allo spettacolo di chiusura della manifestazione.
Partenza da Piazza del Nettuno con City Red bus alle 19.30. Per il trekking, si consiglia di portare una torcia elettrica, abbigliamento e scarpe comode. Via della Beverara, 123. Dalle 20. Info e prenotazioni (entro il 25/04): Museo del Patrimonio Industriale tel. 051/6356605-06 Evento gratuito su prenotazione

La Manifattura delle Arti: un percorso guidato per bambini e genitori lungo il Cavaticcio
Una visita animata attraverso la Manifattura delle Arti, con particolare attenzione al parco del Cavaticcio, all’antico porto della zona pre-industriale della città e all’importanza che le vie d’acqua hanno avuto per questo luogo. Per bambini da 5 anni in su. Una guida cartacea di supporto pensata per i più piccoli accompagnerà tutto il percorso. h. 16, durata 2 ore, per max 30 persone (15 bambini e 15 genitori).
Luogo di ritrovo: MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, Via Don Minzoni 14, Bologna. Info e prenotazioni: tel. 051/6496652 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 Attività gratuita

Visita Porta Galliera
Visita guidata a Porta Galliera e al parco archeologico delle mura con aperitivo al tramonto sul terrazzo di Porta Galliera.
Porta Galliera, Piazza XX Settembre 7 19:30-21- Info e prenotazioni: Legambiente Turismo, tel. 051/241324 portagalliera@legambienteonline.it www.legambienteonline.it Visita gratuita

Itinerario alla riscoperta dei canali di Bologna
Dalla Grada agli affacci. Un percorso guidato dove si seguirà in superficie il corso del canale di Reno scoprendo lo scorrere dell’acqua sotto la città.
Raduno presso l’antico Opificio di Via della Grada, 12. Prima visita ore 18:30, secondo turno ore 20 (durata circa 1 ora) Info e prenotazioni: Consorzi Canali Reno e Savena in Bologna 051/6493527 eventi@consorzireno-savena.it Visite gratuite

GLU GLU GLU … BLU BLU BLU
I canali di Bologna visti dalla Montagnola

Per tutta la giornata del 30 aprile, un grande cartellone lungo 3 metri verrà progressivamente riempito dai bambini fino a creare con una grande “scenografia” che rappresenta un canale “ideale” di Bologna: animali, barconi, case di oggi e di ieri, personaggi magici e reali animeranno questa composizione che mescola disegno, collage, stoffe, materiali naturali, ecc. Alla conclusione della giornata il cartellone diverrà sfondo di un evento. I bambini potranno venire in qualsiasi momento della giornata e potranno fare una sezione del disegno firmandolo tutti insieme.
Parco della Montagnola, via Irnerio 2/3 Età: 3-10 anni. Orario: 10-13 / 14.30-18 (modulare per tutto il giorno) Info: La Montagnola, tel. 051/19984190 info@montagnolabologna.it Ingresso gratuito Senza prenotazione (offerta libera per Antoniano Onlus)

Visita al Cunicolo Romano
In occasione della Notte Blu, grazie alla collaborazione con il Gruppo Hera, sarà possibile visitare l’antico Cunicolo Romano sito in viale Aldini, dove sarà disponibile del personale Hera per illustrare il sito e dare informazioni.
Apertura dalle 19 alle 22, Viale Aldini, 54. Info: Consorzi Canali di Reno e Savena in Bologna, tel 051/6493527 eventi@consorzireno-savena.it

Mostra sui Canali di Teresa Curtarello Renzi
Di madre svizzera e di padre veneto, arrivata a Bologna ha frequentato l’Accademia di Belle Arti sotto la scuola di Virgilio Guidi e Giorgio Morandi. Dal 1980 l’artista ha privilegiato la tecnica del collage utilizzando esclusivamente carte antiche. Di lei hanno scritto: Camilla Cederna, Federico Fellini, Giorgio Celli, Vittorio Sgarbi, Enzo Biagi, Antonio Faeti, Dario Fo, Joyce Lussu e altri. Ha portato le sue mostre in Italia e all’estero.Vive e lavora a Bologna.
Inaugurazione Mostra ore 18 Dalle 18 alle 22 – “Antico Opifcio”, via della Grada, 12. Info: Associazione Amici delle Muse, Marinella Dogliotti 348 7236126 amicidellemuse@gmail.com

Riscoprendo il Savena
All’interno dello spazio Capo di Lucca, verrà ospitata la mostra “Riscoprendo il Savena”, realizzata dal Comitato Musa e dagli architetti di tre studi bolognesi: brenso, sgLab e spazio80. Il percorso della mostra si sviluppa attraverso tre grandi temi che hanno il Canale di Savena come protagonista. I visitatori saranno accolti anche nel bellissimo giardino affacciato sul canale dove, in un contesto davvero speciale, ci saranno assaggi di dolci prodotti con farina integrale macinata da un mulino ad acqua, piante aromatiche ed un salotto dedicato alle curiosità storiche… con qualche sorpresa.
Info: mucci5@tiscali.it – dalle 19 alle 23 Via Capo di Lucca, 12° – 340/3596606 Ingresso libero

Il Canale incantantato
evento di chiusura della manifestazione
Per questa notte sarà aperto al pubblico il Guazzatoio che farà da location ad uno spettacolo ad alto impatto emotivo: i canali saranno attraversati da centinaia di ninfee luminose di tutti i colori. I protagonisti caleranno le loro Ninfee galleggianti lasciandole scorrere lungo i canali, un gesto benaugurale per affidare all’acqua i propri sogni e desideri. Spettacolo di grande suggestione, con il loro movimento lento le ninfee sembrano uscite da una fiaba, irradiano pura magia! Il tutto accompagnato dal concerto “Mûsica stra âcua e zîl” (Musica tra acqua e cielo) di Fausto Carpani dell’Associazione Ponte della Bionda. Possibilità di ammirare dagli affacci di via Malcontenti, via Piella e via Oberdan.
Via Augusto Righi, 1 Dalle 23 fino a mezzanotte. Info e prenotazioni: Consorzi Canali Reno e Savena in Bologna 051/6493527 eventi@consorzireno-savena.it Evento gratuito su prenotazione

dalle 19 alle 24
Per informazioni 051/6493527 o eventi@consorzireno-savena.it.
Consulta il nostro sito per vedere la programmazione www.consorzireno-savena.it

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche