×

Pronto soccorso di Messina, personale senza mascherina né tampone: “Tranquillo, non serve”

Pronto soccorso di Messina: il triage sembra un bar, il personale non indossa la mascherina e i pazienti vengono lasciati per ore senza un tampone.

Pronto soccorso Messina: niente mascherina né tampone

Nessun tampone e personale senza mascherina al pronto soccorso di Messina: “Tranquillo, la mascherina non serve”.

Pronto soccorso di Messina: il Covid sembra non esistere

È accaduto in un pronto soccorso a Messina, più precisamente all’Ospedale Papardo, dove, a giudicare da quanto raccontato dai testimoni, all’interno del pronto soccorso il virus sembra non esistere nemmeno, nonostante la situazione Covid, nella regione, non sia delle migliori.

È quanto raccontato da un giovane ventenne, che, la sera dell’11 luglio scorso, si è recato al pronto soccorso in questione dopo un malore avuto durante una passeggiarata sul lungomare con la sua fidanzata. 

Pronto soccorso di Messina: “il triage sembrava un bar”

Secondo testimoni, la notte dell’11 luglio il gabbiotto esterno al pronto soccorso, adibito a triage, sembrava la piazzetta di un bar.

Una donna, dopo avere visto l’ennesimo infermiere chiacchierare con un suo collega nel triage senza mascherina, ha dovuto insistentemente chiedere loro di indossarla correttamente.

Pronto soccorso di Messina: niente tampone né mascherina

Nessun tampone, nessuna mascherina. Il giovane ha raccontato di aver ha circolato per le corsie del pronto soccorso senza che nessuno gli abbia fatto il tampone Covid e senza che nessuno gli abbia fornito una mascherina. 

“Un’esperienza da incubo, il mio ragazzo è uscito dal pronto soccorso alle 4 di mattina, senza un referto, né un tampone, né niente. Non gli hanno dato neanche i risultati degli esami del sangue, gli unici accertamenti che gli hanno fatto”, ha raccontato la fidanzata.

Contents.media
Ultima ora