×

Proposta di pace di Roma: l’Onu la studia e Ankara la promuove

Avrebbe ottenuto un preliminare successo diplomatico la proposta di pace di Roma per Russia ed Ucraina: l’Onu la studia e Ankara la promuove

Luigi Di Maio

La proposta di pace di Roma ha attecchito nei punti “caldi” che potrebbero agire per metterla in pratica, da un lato l’Onu la studia e dall’altro Ankara la promuove. Fonti accreditare della Farnesina infatti spiegano che i quattro punti elaborati da Luigi Di Maio hanno trovato “estremo interesse” di Nazioni Unite e Turchia, con l’organismo presieduto da Antonio Guterres che ha preso in carico il fascicolo italiano e lo sta studiando “con molta attenzione”.

La proposta di pace di Roma piace

Tutto questo con un paese “ostico” come la Turchia, che oggi ha un ruolo determinante nelle dinamiche del conflitto per la sua opposizione all’ingresso in Nato di Svezia e Finlandia, che avrebbe approvato in via ovviamente non ufficiosale la proposta. Ma qual è il piano per la pace fra Russia ed Ucraina di Di Maio? Lo compongono quattro step: cessate il fuoco e smantellamento della linea del fronte, neutralità e ingresso nella Ue per Kiev, risoluzione delle controversie su Donbass e Crimea ed infine accordo multilaterale per la sicurezza in Europa.

Il colloquio con l’omologo turco

Di Maio lo aveva presentato in quel di New York mercoledì 18 maggio. E l’approvazione della Turchia sarebbe emersa a margine dei colloqui che Di Maio aveva tenuto con il suo omologo turco Mevlut Cavusoglu. Aveva detto il ministro italiano sulla questione Nato-Svezia-Finlandia: “Non ho la percezione che la Turchia voglia porre un veto. Non c’è un blocco sul principio delle porte aperte.

La Turchia probabilmente chiederà garanzie su questioni per lo più bilaterali”.

Contents.media
Ultima ora