Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Prova a urlare fuori dalla finestra, ecco cosa succede. Video virale
Esteri

Prova a urlare fuori dalla finestra, ecco cosa succede. Video virale

Un ragazzo ha provato a mostrare cosa succede se prova ad aprire la finestra ed urlare a squarciagola. Ci troviamo in Svezia ed il giovane è uno dei tanti studenti dell’università di Uppsala, che vive nel campus Flogsta, dove da molto tempo ormai è abitudine fare qualcosa di davvero assurdo. Alle 22 della sera infatti uno di loro dà il via e tutti iniziano ad urlare per diversi minuti, prima di tornare a farsi silenziosi. Si chiama Flogstavrålet, tradotto ne “l’urlo di Flogsta” ed è un fenomeno assolutamente particolare che, dal campus Flogsta si sta rapidamente diffondendo anche negli altri dormitori studenteschi svedesi, le cui origini non sono però del tutto chiare.

In molti ritengono che sia nato come ‘valvola di sfogo‘ degli studenti, per scaricare la tensione della giornata prima di andare a dormire; altri ritengono invece che le cause dell’urlo di massa siano da ricercare nel suicidio, avvenuto nel 1970, di una studentessa.

Una terza ipotesi è legata all’abitudine di un gruppo di studenti, che non avrebbero dovuto fare rumore dopo le 22, a mettersi ad ululare nel cuore della notte.

Sembra che in tanti avessero l’abitudine di urlare negli anni ’80 ma che poi questa tradizione sia scomparsa, per essere ‘rievocata’ nel 2006 da un Dj durante una festa studentesca. Il video, virale su Youtube e su tutti i social, mostra le inquietanti urla nel cuore della notte, tra le gelide strade svedesi, uno scenario inquietante e a dir poco horror, che può far ‘gelare’ il sangue…

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.
Contatti: Mail