×

Psiker presenta il nuovo singolo, “Ctrl Alt Canc”: una carriera tra numeri e musica

"Ho resettato la mia vita e dato una svolta alla mia musica": così Psiker presenta nell'intervista il suo nuovo singolo, "Ctrl Alt Canc".

Psiker Ctrl Alt Canc

Abbiamo tutti in mente quella sensazione di smarrimento, quella necessità di resettare e riprendere in mano la propria vita, rivoluzionare la propria quotidianità, dare una svolta alla propria routine sbarazzandosi di tutto ciò che è nocivo o superfluo. Ricominciare. Lo racconta con cura Psiker, che dà vita a un brano coinvolgente: “Ctrl Alt Canc” è il suo nuovo singolo e lo presenta con entusiasmo nell’intervista, svelando anche qualcosa in più su di sé e i suoi prossimi progetti.

Psiker, tra numeri e musica

Psiker è l’alter ego del Finance Manager milanese Massimo Curcio, che affianco alla passione per i numeri non nasconde quella per la musica. Due anime che si intersecano con successo. Come riesce a coniugarle?

“Le due discipline sono l’una l’esigenza dell’altra. Da ragazzi, tutti abbiamo una passione. A vent’anni avrei voluto vivere di musica, andando contro le aspettative dei miei genitori, che desideravano un percorso di studi più sicuro e tradizionale.

Li ho accontentati e ho accontentato anche me stesso, laureandomi in economia e iniziando un lavoro che oggi mi dà una grossa libertà e stabilità. Tuttavia, non ho mai abbandonato la mia passione per la musica, anche se è completamente diversa dalla mia attività quotidiana. Sono responsabile marketing e risorse umane, il mio è un lavoro “rigido”, ma contrapposta alla rigidità d’azione che richiede la mia professione c’è una creatività intrinseca che esprimo con la musica, la quale mi permette di esternare un lato di me che quotidianamente resta silente.

Ai ragazzi che hanno una passione consiglio di coltivarla con determinazione, ma ricordo di avere sempre un piano B, che è fondamentale, perché purtroppo ci sono sempre meno possibilità di vivere solo grazie alla propria passione. Mantenere un piano B è importante per vivere, ma anche per tutelare (e non perdere) la propria passione. Tenere più porte aperte è una sorta di salvagente”, ha spiegato.

Il suo nome d’arte non è un caso:Vent’anni fa ho scelto di usare un nome d’arte per separare la vita privata da quella artistica.

Da “psiche” (dal greco psyché, ovvero anima, mente), unito al suffisso “er” (che in inglese identifica “colui il quale”), è nato Psiker, “colui che pensa”. Con il tempo ho capito quanto i miei viaggi mentali siano stati fondamentali per sopravvivere e superare tante difficoltà, fin da quando ero un bambino. Ancora oggi, il perdermi tra mille pensieri rappresenta la via di fuga dalle tante responsabilità della vita di tutti i giorni. Così che appena fuori dall’ufficio, il Massimo manager si trasforma nell’artista Psiker”.

Psiker racconta il nuovo singolo, “Ctrl Alt Canc”

“Ctrl Alt Canc” è un brano che vanta la collaborazione del giovane rapper Vega, autore della strofa trap scritta in dialetto lucano. La canzone racconta il momento in cui, guardandosi allo specchio, ci si ritrova a fare i conti con le scelte sbagliate e si decide di resettare tutto, come si fa sulla tastiera del computer premendo i tasti Ctrl Alt Canc. Il singolo è prodotto dallo stesso Psiker con Whizy (producer napoletano classe 1997 che ha collaborato tra i tanti artisti anche con Clementino e Nicola Siciliano) e masterizzato dal producer Logos presso il No Type Studio di Milano.

Psiker presenta il suo nuovo singolo e racconta: “È nato in pieno lockdown. Ci sono momenti in cui bisogna farsi un esame di coscienza. In quel periodo, guardandomi allo specchio, mi sono reso conto della grande stanchezza che stavo provando. Non solo io, anche tutte le persone che avevo attorno. Mi piace usare le metafore e così ho descritto la necessità di fare “Ctrl Atl Canc”. Avevamo bisogno di tornare a un prima, non dimenticando quel vissuto, ma provando a vivere in maniera attiva, scrollandoci di dosso la passività di quel periodo. Sono un ottimista per natura e con il mio brano penso di essermi fatto interprete di un malessere non solo personale, ma condiviso da tante altre persone”.

Poi ha precisato: “Il mio “Ctrl Alt Canc” significa tornare al lato bambino, far prevalere il lato migliore che è presente in ciascuno di noi. Io l’ho fatto sia dal punto di vista musicale, realizzando brani più simili a quelli fatti quando avevo solo 20 anni, sia a livello personale, perché avevo voglia di imboccare una nuova strada con uno spirito diverso. La canzone nasce in un momento di riflessione, alla vigilia dei miei 40 anni, quando ho iniziato a guardarmi indietro e a fare il punto della situazione”.

Quindi ha aggiunto: “Ho voluto unire il sound tipico delle mie produzioni, influenzate dagli anni Ottanta e Novanta, con quello più contemporaneo caratteristico delle nuove generazioni di musicisti, in particolare della scena urban e trap. Questo brano è il risultato della collaborazione con il rapper Vega e i producer Whizy e Logos, che hanno all’incirca la metà dei miei anni. Oltre a duettare con me ed essere autore di una parte del testo, Vega è colui che mi ha fatto conoscere molti giovani artisti che come lui stanno compiendo i primi passi nel mondo della musica trap, rap e urban. Spulciando tra i crediti delle canzoni che Vega mi ha fatto ascoltare, mi sono imbattuto in Whizy. L’ho contattato e gli ho inviato un provino di “Ctrl Alt Canc”. Così per la prima volta in vent’anni ho deciso di collaborare per la produzione di un mio brano”.

Psiker Ctrl Alt Canc

I prossimi progetti

Classe 1980, Massimo Curcio è un Finance Manager, cantautore e produttore milanese. Nei primi anni 2000 pubblica tre demo-album – “Delivery” (2003), “Daydreams” (2004) e “Artismo” (2005), ai quali seguono 6 album in studio che complessivamente hanno visto coinvolti oltre un centinaio di artisti: “Logic” (2008), “Genial” (2011), “Synthetico” (2012), “Exist” (2014), “Maximo” (2016) e “Momentum” (2020). Nel 2008 firma il suo primo contratto con l’etichetta discografica Universo. Nel 2016 pubblica “Maximo”, album in cui raduna le voci delle band che ascoltava negli anni Novanta durante la sua adolescenza e che hanno influenzato lo stile musicale e la scrittura delle sue prime canzoni. Nell’album, insieme a Psiker, sono presenti: Francesca Gastaldi (Zerozen), Raffaella Destefano (Madreblu), Luca Urbani (Soerba) e Odette Di Maio (Soon). Pubblicato a marzo 2020, “Momentum” è stato scritto a Donegall (Irlanda) e si caratterizza per le molteplici influenze internazionali. Successivamente l’album è stato impreziosito dalle collaborazioni con il producer irlandese Jonny Fitch (programmazioni, chitarre, basso) e con la cantante e producer danese HunBjørn (voce e cori). Nel 2022 sigla un contratto con ADA Music Italy – Divisione di distribuzione di Warner Music Italy.

Psiker Ctrl Alt Canc

All’entusiasmo per l’uscita del suo nuovo singolo, Psiker aggiunge la determinazione con cui porta avanti i prossimo progetti. “Non do nulla per scontato, vivo di piccole cose e ne sono felice. In questo momento, mi godo tutto ciò che la gente mi restituisce ascoltando e apprezzando la mia musica. Ho scritto molte canzoni, che mi piacerebbe inserire in un album. I brani hanno uno stesso mood, sono accumunati da uno stesso filo rosso. Mi piacerebbe anche realizzare i videoclip che accompagnano i brani che scrivo. Vorrei fare molto di più e sono in arrivo tante belle sorprese. Mi spaventa un po’ la dinamica dei live, ma spero di organizzare almeno un concerto per presentare le mie canzoni, perché sarà sicuramente una grande valvola di sfogo e mi darà una grande dose di energia”, ha svelato.

Contents.media
Ultima ora