×

Pugno in faccia fuori dal pub, rimane invalido

Condividi su Facebook

taylor1

E’ diventato invalido a causa di un pugno ben assestato. E’ la terribile storia di Scott Taylor, 42enne padre di 3 figli che, a causa del pugno sferrato da un buttafuori, ha riportato gravi danni cerebrali. Per ragioni poco chiare, l’uomo era stato allontanato dal pub ma aveva rifiutato di farlo e per questo l’addetto alla sicurezza lo ha colpito con un forte pugno che o ha fatto cadere per terra battendo rovinosamente la testa. Un colpo talmente forte che le ossa craniche sono rientrate e, oltre agli evidenti problemi estetici, Scott ha riportato anche danni cerebrali permanenti. I medici hanno operato l’uomo ricostruendogli il cranio ma non sarà possibile guarirlo dallo stato di invalidità. Al Mirror la famiglia dell’uomo ha detto che “non bastano tutte le scuse del mondo”, sottolineando poi che “Non è più indipendente, non riesce ad alzarsi dal letto, a sedersi da solo e nemmeno a parlare”.

Il buttafuori è stato nel frattempo condannato a sedici mesi di reclusione.

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche