Puligny – Montrachet A.O.C. 2011, Olivier Leflaive - Notizie.it
Puligny – Montrachet A.O.C. 2011, Olivier Leflaive
Vini

Puligny – Montrachet A.O.C. 2011, Olivier Leflaive

Subito dopo la prima guerra mondiale, il nonno di Olivier, Joseph Leflaive si è trovato a dover affrontare il fallimento della sua fabbrica di acciaio di Saint-Etienne. I suoi investimenti in Borgogna erano tutto quello che gli era rimasto e così prese la decisione di allargare e di puntare sulla sua azienda vitivinicola. Così divenne un’azienda a conduzione familiare, che copriva circa trentacinque ettari; furono poi suo figlio, Joseph Régis, insieme a suo fratello Vincent, ha prenderne le redini nel 1953. Ad oggi la cantina di Puligny – Montrachet vinifica da centoventi ettari vitati, producendo un’ampia gamma di vini per lo più bianchi dai prestigiosi vigneti della Côte de Beaune Puligny-Montrachet appunto, Chassagne-Montrachet e Meursault, ma anche da Chablis e dalla Côte Chalonnaise. I vigneti situati nelle proprietà storiche del Domaine Leflaive sono stati coltivati secondo i principi biodinamici per oltre vent’anni, e questa filosofia dura fino ad oggi.

Dei tanti ottimi vini oggi degustiamo il Puligny – Montrachet A.O.C., ottenuto da uve Chardonnay al cento per cento come vuole la tradizione della Borgogna: dalla vendemmia 2011 ci giunge un vino di colore giallo paglierino quasi brillante, piuttosto consistente nel calice.

Al naso si è allietati da una sinfonia di sentori fruttai e floreali, ananas, mango, banana, ginestra, il tutto sottolineato ed impreziosito da una componente minerale molto fine; l’ingresso in bocca è misurato, caldo ed avvolgente, domina un’eleganza ed una finezza molto pregevoli. La struttura corposa resta però snella e delicata, profonda ma tesa ed equilibrata; molto gustoso, si protrae con buona lunghezza e persistenza aromatica.

Da un terroir eccellente, un vino eccellente.

Lo proverei in abbinamento con la cernia al forno con patate. L’azienda propone anche una sistemazione alberghiera di ottimo livello, l’Hôtel La Maison d’Olivier Leflaive.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kiko
Shopping

Cambio merce kiko

di Notizie

Qualche consiglio pratico su come cambiare prodotti acquistati sul sito di Kiko, il famoso negozio on line di make up.