Come pulire gli occhi infiammati di un cane - Notizie.it
Come pulire gli occhi infiammati di un cane
Guide

Come pulire gli occhi infiammati di un cane

ALT

Come possiamo pulire il pelo arruffato intorno agli occhi del nostro cane? E se il cane avesse un’infiammazione agli occhi? Una lettrice ci scrive che pulisce gli occhi della sua canina ogni due ore e con un panno bagnato con acqua tiepida. Tuttavia, aggiunge, il pelo intorno agli occhi è arruffato e non sa come gestirlo. Che cosa si può utilizzare quindi per pulire il pelo intorno agli occhi per non farlo arruffare?

Pulire un occhio infiammato e irritato è un compito difficile che richiede un trattamento attento e delicato. Secondo i veterinari, non bisogna utilizzare nessun prodotto sul pelo, per evitare di infiammare ulteriormente l’occhio. Ecco alcune modalità per aiutare i padroni a gestire il pelo arruffato finché l’occhio del cane non guarisce.

Materiale:

  • Acqua tiepida
  • Panni morbidi
  • garze

Istruzioni:

  1. Cominciare immergendo un panno morbido in acqua tiepida. Non scaldare troppo l’acqua o infastidirà il cane. L’acqua tiepida è ad una temperatura perfetta per i cuccioli.
  2. Inumidire attentamente il pelo intorno all’occhio.

    Fare attenzione a non toccare l’occhio. Se c’è un’infezione sarà un punto delicato e si potrebbe peggiorare la situazione.

  3. Una volta che si è inumidito e ammorbidito il pelo, sarà possibile asciugarlo con un panno morbido. Si può ricorrere anche ad una benda. Avvolgerla intorno al dito per pulire le superfici più piccole senza fare ulteriormente male e senza infiammare ancora di più la zona sensibile.
  4. Rimuove lo sporco il più possibile. Non sfregare l’aria infiammata.
  5. Lavaggi frequenti e veloci saranno più facili da eseguire. Evitare di pulire troppo la zona infetta, altrimenti aumenterà l’irritazione e il disagio del cane.
  6. Se il pelo non dovesse risultare pulito e dovesse causare ulteriore prurito, tornare dal veterinario per una pulizia più accurata e per indicazioni più precise su come curare il proprio cucciolo.

Altri trucchi e consigli:

  • Essere sempre delicati e avere cura di non arrecare danni all’occhio.
  • Se il pelo arruffato non dovesse risultare pulito dopo la prima pulizia, è normale.

    Quando l’occhio guarirà sarà più facile da pulire.

  • Se si hanno dubbi, non esitare a contattare il veterinario per un consiglio su come prendersi cura al meglio del proprio cane.
  • Non usare nessun prodotto per la pulizia dell’occhio se non è stato consigliato dal veterinario.
  • . Se ancora non ci si è recati dal veterinario per farsi prescrivere i medicinali per l’infiammazione, non tardate a consultarlo. E’ necessario rivolgersi ad un dottor per curare questo tipo di infiammazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*