> > Qatar 2022: Australia ko 2-1 con i gol di Messi e Alvarez, l'Argentina f...

Qatar 2022: Australia ko 2-1 con i gol di Messi e Alvarez, l'Argentina fatica ma va ai quarti

default featured image 3 1200x900

Al Rayyan, 3 dic. - (Adnkronos) - L'Argentina approda ai quarti di finale del mondiale di Qatar 2022. Partita non semplice per la 'Seleccion' che soffre fino alla fine per avere la meglio per 2-1 su un'Australia che gioca una gara difensiva. Match bloccato per quasi tutto il prim...

Al Rayyan, 3 dic.

– (Adnkronos) – L'Argentina approda ai quarti di finale del mondiale di Qatar 2022. Partita non semplice per la 'Seleccion' che soffre fino alla fine per avere la meglio per 2-1 su un'Australia che gioca una gara difensiva. Match bloccato per quasi tutto il primo tempo, al 35' un gran gol di Messi (alla millesima partita in carriera) rompe l'equilibrio. Nella ripresa, l'Argentina continua ad attaccare, i 'Socceroos' si difendono ma incassano il 2-0 da Alvarez al 57' a causa di un grossolano errore di Ryan.

Nel finale, al 77', un tiro di Goodwin (deviato da Fernandez) beffa Martinez e accende il finale. L'Argentina soffre ma passa e nei quarti trova l'Olanda.

Prima frazione di gioco bloccata con poche occasioni sia da una parte che dall'altra. La palla ce l'ha quasi sempre l'Argentina, senza però riuscire a costruire qualcosa di pericoloso, complice la roccaforte eretta dall'Australia. Alla mezz'ora, il conteggio dei tiri in porta è ancora fermo allo zero a zero.

Proprio quando i Socceroos sembrano pronti a prendere coraggio, Behich regala una punizione da destra. Sugli sviluppi della palla inattiva nasce la rete che sblocca la gara: con l'aiuto di Fernandez e Otamendi, Messi riesce ad arrivare al tiro da dentro l'area. Nulla da fare per Mathew Ryan, primo gol in una partita della fase a eliminazione diretta dei mondiali per la Pulce, che stacca Maradona 9-8 nei gol mondiali: davanti c'è solo Batistuta a 10.

In avvio di ripresa brividi per Emiliano Martinez al 53': glieli procura Otamendi con un retropassaggio a dir poco incauto. Al 57' errore clamoroso di Ryan, il portiere 'aussie': un improbabile dribbling su De Paul finisce preda di Julian Alvarez, che nella maniera più facile del mondo trova il 2-0. Alleggeriti i nervi, l'Argentina inizia a giocare a calcio, mettendo in crisi la difesa australiana, trascinata da un Messi oggettivamente in stato di grazia e che Scaloni non ha il coraggio di togliere dal campo.

Entrano Lautaro e Tagliafico, il ct australiano Arnold risponde provando ad alzare progressivamente il baricentro dei suoi: la mossa trova i suoi effetti, al 77' Goodwin, con decisiva deviazione di Enzo Fernandez, batte dalla distanza e firma il 2-1 che riapre la gara. Per richiuderla Lautaro ha due grandi opportunità ma il 'Toro ' prima manda in curva il suggerimento di Messi e poi si fa parare il tiro da Ryan. Ultimo brivido con Kuol alla fine ma Emiliano Martinez risponde presente.