> > Qatargate, Cozzolino si dimette dalla Commissione

Qatargate, Cozzolino si dimette dalla Commissione

Cozzolino Andrea

L'europarlamentare Cozzolino si dimette dalla commissione Pegasus e dalla delegazione Maghreb in attesa di essere interrogato dalla commissione Giurì

Aggiornamenti sul Qatargate.

Andrea Cozzolino si dimette dalla commissione Pegasus e dalla delegazione Maghreb. In attesa di essere ascoltato dalla commissione Giurì, l’onorevole decide di congelare, per quanto possibile, la sua posizione all’interno del Parlamento europeo.

Cozzolino rivendica la sua estraneità ai fatti

A parlare per lui, i legali Dezio Ferraro, Dimitri De Becó e Federico Conte: «La richiesta di revoca dell’immunità avanzata nei confronti dell’onorevole Andrea Cozzolino si compone di poche battute ed è articolata su un’ipotesi investigativa che non sembra riguardarlo, atteso che niente e nessuno lo coinvolge direttamente» commentano in riferimento alla decisione odierna della presidente dell’Eurocamera Roberta Metsola riguardo la perdita dell’immunità per Cozzolino e per l’europarlamentare del Ps Marc Tarabella.

Pronto a essere interrogato

Gli avvocati aggiungono che l’onorevole del Pd «chiederà di essere sentito dalla Commissione Giurì per ribadire la sua totale estraneità ai fatti e rispondere a tutte le domande che gli verranno poste. […] Al fine di consentire la massima trasparenza e serenità nello svolgimento dei lavori, Cozzolino ha già comunicato le sue dimissioni dalla commissione Pegasus e dalla delegazione Maghreb». Sempre nella giornata di oggi, la presidente Roberta Metsola ha proposto un pacchetto di 14 misure anticorruzione per evitare un nuovo Qatargate.